Igli Tare
Igli Tare

Roma, 16 giugno 2019 – Wesley ha firmato con l’Aston Villa, Petagna costa molto ed è conteso da diversi club fra i quali anche il Leicester. Per la Lazio, quindi, Tare ha deciso di cambiare obiettivo e ha virato fortemente su Adolfo Gaich. Classe 1999, attaccante di proprietà del San Lorenzo, quest’anno ha disputato la sua prima stagione fra i professionisti mettendo a segno due reti. Non un nome altisonante ma un altro colpo il prospettiva. Gaich si è messo in mostra soprattutto nel Mondiale U20 disputato con l’Argentina (4 partite e 3 reti a referto). Anche la Roma aveva messo gli occhi su di lui, ma alla fine a spuntarla dovrebbe essere il club biancoceleste con il quale l’accordo è già stato trovato da tempo. Manca invece quello con il San Lorenzo che chiede circa 10 milioni di euro per il suo cartellino. La Lazio ne avrebbe offerti 8. Le prossime ore potrebbero rivelarsi decisive per la chiusura dell’affare.

Gaich andrebbe completerebbe il reparto offensivo della squadra di Inzaghi insieme a Immobile, Correa, Adekanye e molto probabilmente Jony, anche lui ad un passo dallo sbarco nella Capitale dopo la mancata promozione del Malaga in Liga. Pedro Neto dovrebbe invece finire al Benfica, insieme a Bruno Jordao. La Lazio vuole rientrare dell’investimento fatto due anni fa, la cifra complessiva dell’operazione dovrebbe aggirarsi sui 25 milioni. Caicedo è invece pronto a valutare le offerte che arriveranno per lui dopo l’ottima stagione in biancoceleste. Alcuni indizi porterebbero a Dubai, dove l’ecuadoregno potrebbe strappare l’ultimo contratto della sua carriera. L’opera di ringiovanimento prosegue, la Lazio è pronta a dare il via ad un nuovo ciclo.