26 mar 2022

Italia, Mancini: "Prendiamoci del tempo per riflettere e lavoriamo per il futuro"

Il messaggio social del commissario tecnico azzurro: "L'unica mossa azzeccata ora è rialzare la testa"

francesco bocchini
Sport
Italy's coach Roberto Mancini waves prior to the 2022 World Cup qualifying play-off football match between Italy and North Macedonia, on March 24, 2022 at the Renzo-Barbera stadium in Palermo. (Photo by Alberto PIZZOLI / AFP)
Italia, il ct Roberto Mancini (Ansa)

Milano, 26 marzo 2022 - A quasi 48 ore dalla débâcle contro la Macedonia del Nord che è costata l'esclusione dal prossimo Mondiale, Roberto Mancini torna a parlare. Non lo fa ai microfoni, ma attraverso i social. "Il calcio a volte sa essere metafora spietata di vita. L'estate scorsa eravamo sul tetto d'Europa dopo aver portato a termine una delle imprese più belle della storia della Nazionale. Poche ore fa ci siamo risvegliati in uno dei punti più drammatici. Siamo passati dalla gioia totale ad una frustrante delusione", scrive il commissario tecnico, che ha più volte definito la sconfitta di giovedì il momento più triste della sua carriera.

Ripartenza

Nonostante la fortissima amarezza per una macchia che resterà per sempre indelebile, il Mancio prova a gettare lo sguardo all'orizzonte. Nessuna anticipazione relativa alla sua conferma o meno sulla panchina della Nazionale, ma l'ex Inter sembra aprire le porte a una permanenza. "È davvero dura da accettare, ma accogliere anche le sconfitte nella vita fa parte di un sano percorso di crescita umana e sportiva. Prendiamoci del tempo per riflettere e capire con lucidità. L'unica mossa azzeccata ora è rialzare la testa e lavorare per il futuro - sottolinea - Grazie al pubblico di Palermo per il calore e grazie a tutti i tifosi che da sempre ci hanno trasmesso entusiasmo e affetto". 

 

Leggi anche - Mihajlovic: "La malattia è tornata"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?