Martedì 11 Giugno 2024

Lukaku e gli insulti razzisti: “La storia si ripete”

L’attaccante dell’Inter rompe il silenzio su Instagram dopo il caos nella partita con la Juventus: “Ora basta, bisogna agire”. Il precedente a Cagliari nel 2019

Milano, 5 aprile 2023 – Dopo il caos di ieri sera in Juventus-Inter, semifinale di andata di Coppa Italia, e gli insulti razzisti ricevuti dai tifosi bianconeri, Romelu Lukaku rompe il silenzio e con un post su Instagram invita le istituzioni del calcio italiano a intervenire.

Lukaku il post su Instagram

Il post di Lukaku
Il post di Lukaku

"La storia si ripete: era successo nel 2019 e ora di nuovo nel 2023. Spero che la Lega stavolta agisca per davvero perché tutti dovrebbero godersi questo bellissimo gioco. Grazie per i vostri messaggi di supporto, fanc... al razzismo", il messaggio social dell’attaccante dell’Inter.

Il precedente a Cagliari

Il belga, quando parla del 2019, si riferisce a quanto accaduto a settembre a Cagliari, per la seconda giornata di serie A: anche allora fu preso di mira mentre si apprestava a battere un rigore.

Juventus: “Troveremo i responsabili”

Intanto la Juventus, annuncia, che “come sempre sta collaborando con le forze dell'ordine per individuare i responsabili di gesti e urla razzisti verificatisi ieri sera. Anche in questo caso nei confronti dei responsabili sarà applicato il 'Codice di Gradimento'".