Tare, ds della Lazio
Tare, ds della Lazio

Roma, 2 marzo 2021 - Lazio-Torino rischia di essere un lungo tormentone di questo finale di inverno. La gara non si è disputata all'Olimpico per via della mancata presenza del Torino e verrà giudicata in seguito dalle autorità competenti per capire se la sorte sarà quella della vittoria a tavolino o quella della sfida tra Juventus e Napoli

Il commento di Tare

Il ds della Lazio Igli Tare ha commentato la situazione facendo chiaro la squadra ha rispettato tutte le normative previste. "Potrei dire tante cose ma le tengo per me. Noi abbiamo rispettato il regolamento, siamo venuti allo stadio, abbiamo aspettato 45 minuti e lasciato tutto in mano agli organi competenti. Avremmo voluto giocare questa gara, il campionato va rispettato, quando ci sono questi momenti gli interessi dovrebbero essere messi da parte, per quello che ci riguarda noi siamo qui e aspettiamo" le sue parole direttamente da Roma.

Le conseguenze della partita

"Facciamo solo quello che è il nostro compito, rispettare quello che dice la Lega. Io non devo capire, devo rispettare il regolamento poi ci sono tanti punti di vista e questa non è mia competenza. Non voglio creare polemica, sappiamo come stanno le cose. L'unica cosa che conta è che noi siamo qui, chi deve decidere deciderà" ha aggiunto Tare che fa capire come l'unica opzione che avesse la Lazio era quella di presentarsi allo stadio e aspettare i primi 45 minuti di (non) gioco. "Non ci è stato proposto di giocare la gara domani, fino a ieri sera non abbiamo avuto nessuna informazione, pensavamo di giocare la gara che abbiamo preparato. Noi possiamo discutere su tante cose ma come detto prima abbiamo rispettato il protocollo, nel momento opportuni vedremo che succederà" ha concluso.

Leggi anche - Le probabili formazioni della giornata di Serie A