Lotito ritorna sull'arrivo di Sarri
Lotito ritorna sull'arrivo di Sarri

Roma, 10 giugno 2021 - Claudio Lotito torna a parlare: dopo il primo comunicato uscito nella giornata di ieri in cui dava il benvenuto al nuovo allenatore, il presidente della Lazio ha avuto modo di commentare nuovamente questa importante operazione. Stavolta direttamente da Coni in un evento gestito dall'Associazione Forze di Polizia su "Tutto il calcio minuto per minuto".

L'arrivo di Sarri

Il primo punto importante toccato è stato proprio l'arrivo dell'allenatore toscano, Campione d'Italia nel 2020. "Ragioniamo quando facciamo le cose, Sarri è un cultore del calcio, un maestro e costituirà un valore aggiunto per la crescita della squadra e dei calciatori per raggiungere dei traguardi che la società e la squadra si attendono. La società è sempre stata a disposizione per trovare soluzioni per raggiungere gli obiettivi, non corriamo dietro ai nomi ma alle qualità tecniche" le parole di Claudio Lotito.

Crescita Lazio

Una Lazio che dunque non si ferma e mira sempre più in alto, puntando a una crescita economica e sportiva. "Quando ho preso la Lazio aveva 84 milioni di ricavi, 86 milioni di perdite e 550 milioni di debiti era in una situazione disperata. I tifosi hanno avuto la pazienza di sopportarmi e oggi siamo proiettati nella crescita, abbiamo una struttura tra le prime d'Europa e speriamo che questi investimenti portino anche risultati in campo. Bisogna proiettare l'organizzazione non solo su fattori economici ma anche sul merito, sul lavoro, sul sacrificio".

Infine due battute sul sogno Scudetto approfittando della presenza di Carolina Morace che ha ottenuto la promozione alla guida della squadra femminile. "Scudetto? Con le ragazze della Morace è un traguardo che ci eravamo prefissati e lo abbiamo raggiunto a pieno titolo e senza sconti avendo chiuso il campionato al primo posto. Speriamo che il calcio femminile riuscirà a trasmetterlo anche a quello maschile. Noi ci mettiamo l'impegno e la determinazione, vedremo se i risultati ci daranno ragione" ha concluso Lotito.

Leggi anche - Le parole di Roberto Mancini pre Europeo