Ciro Immobile
Ciro Immobile

ROMA, 23 marzo 2020 – Ciro Immobile e la Lazio, una storia fatta di gol e vittorie. Un napoletano trapiantato a Roma, nella Capitale l’attaccante si è consacrato, trovando la sua dimensione ideale. E sempre in biancoceleste, Immobile spera di scrivere ancora lunghe pagine di storia. La qualificazione in Champions è quasi in cassaforte, si sogna in grande anche lo Scudetto, nonostante lo stop del campionato abbia fermato la corsa della Lazio, almeno momentaneamente. Immobile ha un contratto fino al 2023 con il club capitolino, percepisce circa 3,5 milioni di euro a stagione. Tanti i club che in passato hanno provato a strapparlo a Lotito. La Lazio e il bomber partenopeo però, si sono sempre scelti a vicenda. L’ultima a farsi sotto per lui sarebbe stato il Napoli. Si, proprio il suo Napoli, la sua squadra del cuore.

A fare chiarezza per l’ennesima volta però, ci ha pensato il suo procuratore, Alessandro Moggi, intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "Che Giuntoli sia un assoluto estimatore di Immobile non c'è dubbio, tant'è che voleva portarlo al Napoli quando Ciro è poi andato alla Lazio. Giuntoli era ed è un estimatore di Immobile, ma mi sembra difficile non esserlo per quello che ha fatto Immobile negli ultimi cinque anni", ha esordito. "Oggi, però, al di là di quelli che possono essere gli interessamenti del Napoli e di altre società per un calciatore costante negli anni come Immobile, il mercato può soffrire una battuta d'arresto per l'emergenza Coronavirus. Lui ha un contratto fino al 2023. Se ci fosse qualcuno concretamente interessato dovrà bussare alla porta della Lazio, oltre a quella del calciatore. Per ora è prematuro parlarne”, ha continuato. Bussare a Lotito per chiedere il suo giocatore più rappresentativo. Un’impresa per chiunque. Il presidente biancoceleste dal canto suo, sarebbe già pronto alla contro risposta. Sul piatto un nuovo contratto, fino al 2025 con un ulteriore ritocco dell’ingaggio. Un Ciro per sempre, questa l’intenzione della Lazio. Una proposta che Immobile difficilmente rifiuterà. A Roma sta benissimo, ha professato più volte la sua intenzione di restare. Tutti lo amano e apprezzano per il calciatore e per la persona, i tifosi lo incensano. La storia fra lui e la Lazio, salvo clamorosi colpi di scena, sarà ancora lunga e duratura.