Acerbi ha trovato l'accordo con la società per il rinnovo
Acerbi ha trovato l'accordo con la società per il rinnovo

Roma, 11 settembre 2020- Dopo la bufera arriva la calma: qualche giorno fa le parole di Francesco Acerbi sulla possibilità del rinnovo avevano fatto gelare il sangue ai tifosi della Lazio per un suo possibile addio in questa sessione di calciomercato. Il difensore era infuriato a causa di alcune promesse di natura economica che non sarebbero state esaudite nel nuovo contratto e che avrebbero portato a una disparità di trattamento rispetto ai suoi compagni di squadra.

Le parole dure contro la società avevano scatenato una vera e propria tempesta, ma oggi la situazione sembra essersi finalmente chiarita grazie a un incontro tenutosi a Formello in cui erano presenti il presidente Lotito, il ds Tare, il giocatore e il suo procuratore Federico Pastorello. La discussione ha portato alla pace fra le due parti: la Lazio ha chiarito la sua posizione appellandosi a un semplice disguido nella comunicazione e proponendo ad Acerbi un nuovo incontro per discutere con calma del suo futuro.

Il difensore ha accettato di trovare un nuovo accordo economico e di estendere il contratto fino al 2023, come era previsto all'inizio di questa situazione. La firma potrebbe arrivare già prima dell'inizio del nuovo campionato e si parla di un aumento del contratto a 2.6 milioni di euro all'anno più eventuali bonus, una cifra che accontenta tutti e che ha finalmente messo fine a tutte le polemiche.