Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 19 maggio 2020 – Incessante e costante il pressing dei media spagnoli sul passaggio di Lautaro Martinez al Barcellona. Per i quotidiani sportivi iberici manca poco, pochissimo, al cambio di maglia del toro argentino: giusto il tempo di finire la stagione e aprire il mercato. Per il Mundo Deportivo il Barcellona si dice profondamente ottimista circa il buon esito della trattativa, anche se trovare la quadra economica con l’Inter non è affatto facile.

LAUTARO HA DETTO SI’ – Contratto faraonico per l’attaccante argentino al Barcellona, di fatto una proposta irrinunciabile: dal punto di vista economico, 5 anni più opzione a cifre superiori a quelle interiste. Già questo farebbe capitolare quasi tutti, poi c’è l’aspetto tecnico: giocare in una delle squadre più forti al mondo e con il benestare di Leo Messi. Difficile chiedere di più. Ma il fatto che Lautaro abbia aperto la porta al Barcellona non significa che tra i club ci sia un accordo economico. Al momento resta una proposta al ribasso dei blaugrana da circa 60 milioni cash più contropartite. Sotto questo profilo l’Inter vuole giocatori affermati e il solo Vidal non basterebbe. Se il Barcellona alzasse a 80 milioni la parte cash più un paio di giocatori, tra questi Semedo, Marotta si siederebbe al tavolo. Sullo sfondo invece resta sempre la maxi operazione con il Manchester City e Cancelo, ma il puzzle è complicato da completare.

LO SCOPRITORE – Gli indizi che portano Lautaro al Barcellona non sono finiti. A Fcinter1908.it ha parlato lo scopritore del toro argentino, ovvero quel Adrian Ruben Fernandez responsabile del settore giovanile del Racing. Anche per lui il destino di Lautaro è il blaugrana: “Lo abbiamo visto, è un attaccante impressionante, completo, sa dribblare, sa fare gol, sa proteggere la palla e aiutare la squadra, lo vedo simile a Suarez. So che Messi lo ha chiamato per averlo al suo fianco, credo che l’accordo sia vicino”. Insomma, pare che l’Inter debba rassegnarsi e sempre dalla Spagna si sostiene che i nerazzurri si stiano muovendo con maggior convinzione sul sostituto. In cima alla lista c’è Timo Werner. Sulle altre punte accostate all’Inter sembra invece sfumare Dries Mertens, l’ultimatum di De Laurentiis ha fatto breccia e il belga sarebbe intenzionato a firmare il rinnovo di contratto a Napoli.