Kolarov con la maglia della Roma
Kolarov con la maglia della Roma

Roma, 4 marzo 2020- Potrebbe esserci l'addio definitivo alla fine di questa stagione tra la Roma Aleksandar Kolarov, sempre al centro di contestazioni da parte della tifoseria. Il contratto appena rinnovato con i giallorossi non dovrebbe rappresentare un vincolo per il terzino, intenzionato a continuare a giocare in Serie A ma con una nuova maglia.

I malumori del giocatore hanno attirato le attenzioni del Bologna, alla ricerca di un giocatore con le sue caratteristich, in grado di portare una grande leadership nello spogliatoio e dare nuovo entusiasmo all'ambiente. A favorire il suo passaggio verso la squadra emiliana ci sarebbe anche la grande amicizia che lo lega a Mihajlovic, un elemento in più che apre le porte a un possibile trasferimento già tra qualche mese.

I due sono amici di vecchia data, fin da quando Kolarov vestiva la maglia della Lazio, come ha confermato lo stesso giocatore nel corso di un'intervista: "Avevo appena firmato con i biancocelesti, ero a casa quando mi arriva una chiamata da un numero privato. 'Aleksandar, sono Sinisa'. All'inizio pensavo fosse lo scherzo di un mio amico, ma poi ho riconosciuto la voce e non potevo crederci. 'Se ti serve qualcosa chiamami senza problemi'. Ero scioccato, non l'avevo mai sentito prima di quella telefonata".