Venerdì 17 Maggio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Juventus-Monza 2-1: Chiesa spinge la Signora in Coppa Italia

La rete alla Del Piero del numero 7 decide un match equilibrato. Di Kean e Valoti gli altri gol. Nel turno successivo Madama incontrerà la Lazio all'Allianz Stadium

Gol di Chiesa, la gioia dei compagni (Ansa)

Gol di Chiesa, la gioia dei compagni (Ansa)

Torino, 19 gennaio 2023 - Federico Chiesa è tornato. Il primo, splendido, gol post infortunio al ginocchio di un anno fa del numero 7 della Juventus trascina la formazione piemontese in Coppa Italia. Il Monza viene battuto 2-1 ed è fuori dalla competizione. Di Kean la rete per aprire le marcature, pareggiata momentaneamente da Valoti. Nei quarti di finale, i bianconeri affronteranno la Lazio il primo febbraio all'Allianz Stadium. 

Valoti risponde a Kean 

E' una squadra imbottita di giovani quella schierata da Massimiliano Allegri (in tribuna per squalifica), che lancia contemporaneamente Fagioli, Miretti, Soulé, Iling-Junior e Kean. Dall'altra parte l'ex Raffaele Palladino si affida al tandem offensivo Colpani-Valoti in supporto di Gytkjaer per provare a far male alla retroguardia piemontese. Bastano cinque minuti alla Juventus per rendersi pericolosissima: strepitosa accelerazione di Iling-Junior sulla sinistra, cross per Fagioli che sfiora il palo. Poco male per la Vecchia Signora, che all'8 passa con Kean, smarcato in mezzo all'area dal perfetto traversone di McKennie. Il Monza reagisce, fa suo il controllo del possesso palla e al 25' perviene al pari con Valoti, che sfrutta la posizione errata di McKennie su corner per svettare di testa e battere Perin. Dopo un paio di minuti di sbandamento, Madama torna a premere: prima Iling-Junor non inquadra la porta, poi subito dopo è Soulé a impegnare Cragno. E' questa l'ultima emozione del frazione d'apertura, che va in archivio sull'1-1. 

Chiesa alla Del Piero

In apertura di ripresa, capita immediatamente una palla gol enorme ai locali: al 49', Danilo si inventa un filtrante geniale per Kean, che solo davanti a Cragno si fa ipnotizzare dall'estremo difensore con l'89 sulle spalle. Sembra il preludio a un forcing della Juventus alla caccia della rete del nuovo vantaggio e invece il Monza tiene eccome botta, facendosi anche preferire nonostante gli scarsi pericoli corsi da Perin. I padroni di casa gettano nella mischia Chiesa e Di Maria, e quest'ultimo - appena entrato - si inventa l'azione che al 75' libera Danilo, la cui conclusione viene deviata sul palo. Kean poi infila la sfera in porta, ma il gol viene annullato per offside. E' assolutamente buona, ed è magnifica, la rete (alla Del Piero) di Chiesa al 79': l'ex Fiorentina resiste ad un contatto falloso e lascia partire un destro a giro che non lascia scampo a Cragno. Tornata davanti, Madama adesso si chiude a protezione del risultato, ma all'88' è Izzo a salvare i suoi sul sinistro a colpo sicuro di Milik. I brianzoli ci provano orgogliosamente, ma il punteggio non cambia più: ai quarti ci vanno i bianconeri. 

Leggi anche: Messi batte Ronaldo 5-4