L'abbraccio fra Dybala e Ronaldo
L'abbraccio fra Dybala e Ronaldo

Torino, 23 aprile 2021 - "Io e Ronaldo ci stiamo sfidando per arrivare a 100 gol con la Juventus: a me ne manca uno, a lui tre". Ritornato in forma dopo l'infortunio e rientrato pure in campo dal 1' sia con l'Atalanta che con il Parma, Paulo Dybala adesso vuole centrare un altro obiettivo: la tripla cifra per reti messe a segno con indosso la maglia bianconera. E la Joya conta di farlo prima di CR7, indietro di due gol in questa corsa alla quota 100. "Vuole sempre vincere, anche in allenamento, e se perde diventa intrattabile per qualche minuto", racconta l'argentino durante una diretta su Twitch con Ibai Llanos, streamer e commentatore eSports. 

"Scudetto ormai dell'Inter"

Da Ronaldo si passa a Lionel Messi, con il quale Dybala condivide lo spogliatoio in Nazionale. "Si è parlato di un suo possibile approdo alla Juve, ma si sapeva che sarebbe stato difficilissimo. Chi è meglio fra lui e Cristiano? Sono due giocatori differenti, non saprei sceglierne uno". Infine, una battuta sulla stagione della Vecchia Signora. "Abbiamo vinto la Supercoppa contro il Napoli e abbiamo da disputare la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta, ma lo Scudetto andrà all'Inter - sottolinea amaramente il 10 bianconero - È stato un anno differente: abbiamo cambiato tanto, speriamo di far meglio nella prossima stagione e di imparare dagli errori commessi". 

Leggi anche: Ibra rinnova con il Milan