Ilkay Gundogan
Ilkay Gundogan

Milano, 23 aprile 2019 – Sabato Inter-Juve sul campo, altro match importante in ottica Champions League, ma in questa fase finale di stagione i nerazzurri lavorano alacremente sul mercato. Continuano i rumors sull’asse Milano-Torino su un possibile scambio Icardi-Dybala, mentre Marotta e Ausilio cercano rinforzi per la mediana.

GUNDOGAN DAL CITY – Dopo aver tentato le piste Modric e Kroos, ora più fredde, l’Inter prova il grande colpo dall’Inghilterra. Si tratta di Ilkay Gundogan, mediano del Manchester City di Guardiola. Da tempo i nerazzurri lavorano su questa pista, cercando di sondare la disponibilità del calciatore e la fattibilità economica dell’operazione, e nelle ultime ore si registrano passi avanti. Gundogan è stato seguito nelle sue prestazioni in campo dagli scout dell’Inter e si è cercato un primo abboccamento con l’entourage del centrocampista: le porte non sono state chiuse. Gundogan guadagna 8 milioni di euro l’anno, una cifra alta per l’Inter che dovrà trovare una quadra sull’ingaggio, ma l’operazione nel suo complesso potrebbe essere finanziata da una cessione, probabilmente quella di Perisic. A dare ulteriore spinta ai nerazzurri il fatto che il City starebbe cercando per la prossima stagione Tanguy Ndombele dell’Olympique Lione, il quale di fatto faciliterebbe l’uscita di Gundogan.

NESSUNA NOVITA’ SU CONTE – Sullo sfondo rimane invece il futuro di Antonio Conte. L’allenatore, tre volte campione d’Italia con la Juve, è il pallino di Marotta, ma anche di tanti altri club. Lo cercano all’estero, forse anche in Italia se la Vecchia Signora non continuasse con Allegri. Nel frattempo Spalletti continuerà a lavorare per ottenere la seconda qualificazione in Champions consecutiva, anche se potrebbe non essere lui a giocarla il prossimo anno con l’Inter. A conferma dell’ombra di Conte sull’Inter ci sarebbe il noto interesse dei nerazzurri per Matteo Darmian, vecchio pallino dell’ex tecnico del Chelsea. Non solo Darmian, nonostante le continue parole di Wanda Nara sulla permanenza di Icardi, si registrano ancora le tracce dell’Inter su Edin Dzeko che Conte l’anno scorso avrebbe voluto portare al Chelsea.