Giroud (ANSA)
Giroud (ANSA)

Milano, 16 luglio 2021 – Oramai mancano solo i cosiddetti crismi dell’ufficialità ma Olivier Giroud si può considerare un nuovo giocatore del Milan. La prima giornata milanese dell’attaccante transalpino – atterrato ieri sera nel capoluogo meneghino – è iniziata verso le 9 quando ha fatto il suo ingresso alla clinica la Madonnina per cominciare l’iter delle visite mediche di rito. Superati i test, poi, Giroud – che con tutta probabilità vestirà la casacca rossonera numero 9 con la speranza di sfatare il tabù che ha visto tutti i 9 rossoneri dopo Inzaghi non brillare – si è recato nel pomeriggio a Casa Milan per apporre la sua firma sul contratto da circa 4 milioni che lo legherà ai rossoneri per i prossimi due anni con opzione per una terza stagione. Successivamente poi, come stabilito in precedenza, è ripartito per terminare le ferie. A Milano si ripresenterà il 26 luglio quando si unirà a mister Stefano Pioli e ai suoi nuovi compagni.
 

Il saluto al Chelsea



L’ufficializzazione del suo approdo in rossonero resta quindi una pura formalità ma intanto Giroud ha voluto salutare il Chelsea e i suoi ormai ex tifosi con un post su Twitter: “A tutto il popolo dei “Blues”, ai miei ex compagni e allenatori e a tutto il club rivolgo un grande ringraziamento per i momenti speciali passati assieme. Inizio una nuova avventura con il cuore colmo di gioia e leggero, ma tutti i trofei conquistati assieme resteranno qualcosa di magnifico”.

Leggi anche - Calciomercato 2021, tutte le trattative