Diego Costa (Ansa)
Diego Costa (Ansa)

Bologna, 16 luglio 2021 - Un'affare che solo fino a pochi mesi fa poteva definirsi da fantamercato si sarebbe invece potuto trasformare in realtà. Diego Costa aveva detto sì al Bologna. Uno scenario interessante per il club felsineo, che avrebbe potuto inserire in rosa un centravanti di caratura internazionale, in un ruolo che negli ultimi anni non è mai stato ricoperto come si deve dai vari Palacio, Santander e Barrow. E' arrivata nel pomeriggio la smentita di Walter Sabatini, ds del Bfc che ha frenato gli entusiasmi. I rossoblù hanno scelto Arnautovic e hanno scartato la possibilità di iniziare a trattare con Diego Costa, soprattutto in virtù dei quesiti sulla condizione fisica del giocatore (fermo da dicembre, quando si svincolò dall'Atletico Madrid).

Inter, tutto su Nandez


L'Inter cerca di districarsi in una sessione di mercato molto complicata. La necessità di vendere e piazzare gli esuberi sta rallentando le operazioni di Marotta, che lavora alacremente su due fronti: Nandez del Cagliari e Bellerin dell'Arsenal. Il centrocampista dei sardi piace tanto ai nerazzurri, che hanno imbastito una trattativa e probabilmente inseriranno nell'affare il cartellino di Radja Nainggolan. Il terzino londinese, invece, resta difficile da raggiungere. La cessione di Arturo Vidal potrebbe aiutare i meneghini, che sarebbero disposti anche a svincolare il cileno per liberarsi del pesante ingaggio da 7 milioni di euro annui. In mezzo al campo dovrebbe restare Agoumè, che sarà per Inzaghi il vice di Brozovic. Stesso destino per Vecino, che potrebbe ritagliarsi un ruolo importante alla corte del nuovo tecnico.

 

Juve, Chiellini verso il rinnovo


Giorgio Chiellini e la Juventus dovrebbero proseguire il loro matrimonio almeno per un'altra stagione. L'ottimo europeo disputato dal difensore azzurro e il grande carisma all'interno dello spogliatoio hanno convinto Allegri, che desidererebbe avere il centrale all'interno della propria rosa. Attualmente Chiellini è svincolato, ma tratterà nei prossimi giorni il nuovo contratto con i bianconeri.

La Vecchia Signora continua a parlare col Sassuolo per Manuel Locatelli. Difficile un prestito con pagamento dilazionato, che non piace come soluzione ai neroverdi; Madama potrebbe mettere dunque sul piatto 30 milioni di euro più una contropartita a scelta tra Fagioli, Rovella o Frabotta.


 

 

Milan, ecco Giroud


Olivier Giroud ha firmato il suo contratto con il Milan. Il francese ha accettato un biennale con opzione per il terzo anno. Per il centrocampo ci sono dubbi sulla permanenza di Pobega, che nella stagione passata ha militato tra le fila dello Spezia. I rossoneri valutano il centrocampista 12 milioni di euro.

 

 

Altre trattative


Il West Ham ha ufficializzato l'addio di Felipe Anderson, che è un nuovo calciatore della Lazio. Il Tottenham si sta muovendo con grande intensità su diversi talenti sparsi per il continente: il nome nuovo è Pellegrini della Roma, il quale ha una clausola di 30 milioni. Ai capitolini è stato proposto Pjanic, considerato già come un esubero al Barcellona dopo una sola stagione; per ora la risposta è stata negativa a causa dei costi elevati dell'operazione.

Il Cagliari tratta il rinnovo di Joao Pedro e riflette su una possibile cessione di Cerri, che piace ad Empoli, Salernitana e Como. In Sardegna atterra Dalbert in prestito con diritto di riscatto a 7 milioni. La Sampdoria punta Grifo, che tempo fa ha ammesso di voler giocare in Serie A. I blucerchiati hanno fissato il prezzo per Thorsby a 6 milioni; su di lui c'è il Watford. Mercato bloccato per quattro sessioni a partire da gennaio per quanto riguarda lo Spezia.

Leggi anche: GP Silverstone, Verstappen primo nelle libere