Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
6 mar 2022

Genoa-Empoli 0-0, a Marassi trionfano le difese

Intensità ed emozioni nel lunch match di Serie A, ma nessun gol. Sesto pareggio consecutivo per il Grifone

6 mar 2022
gabriele sini
Sport
Empoli�s Italian goalkeeper Guglielmo Vicario (center) saves on Genoa�s� Italian forward Manolo Portanova during the Italian Serie A soccer match Genoa Cfc vs Empoli Fc at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 6 March 2022
ANSA/SIMONE ARVEDA
Genoa-Empoli (Ansa)
Empoli�s Italian goalkeeper Guglielmo Vicario (center) saves on Genoa�s� Italian forward Manolo Portanova during the Italian Serie A soccer match Genoa Cfc vs Empoli Fc at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 6 March 2022
ANSA/SIMONE ARVEDA
Genoa-Empoli (Ansa)

Genova, 6 marzo 2022 - Genoa ed Empoli si sono affrontano nel lunch match della domenica di Serie A, valido per la 28^ giornata. Genovesi e toscani hanno messo in campo grande intensità e sprazzi di qualità, in una partita nella quale hanno, però, trionfato le difese. La traversa di Portanova ha soltanto fatto accarezzare l'idea della vittoria ai ragazzi di Blessin, con quest'ultimo che centra, dunque, il sesto pareggio consecutivo in campionato. Questo 0-0 fa sicuramente più comodo ai ragazzi di Andreazzoli, che sono ora tredicesimi in classifica con 32 punti. Il Grifone resta impantanato al penultimo posto a quota 18, a -7 dal Cagliari che galleggia al di fuori della zona retrocessione.

Genoa-Empoli, rivivi la diretta

Serie A, le partite - la classifica

Primo tempo

Blessin schiera un 4-2-3-1 all'attacco con Gudmundsson, Melegoni e Portanova alle spalle dell'unica punta Yeboah. Andreazzoli si affida al 4-3-2-1 con Verre e Bajrami a supporto di Pinamonti. L'Empoli parte a cento all'ora e con un buon possesso palla, mentre il Genoa pressa tanto ma gestisce male il pallone. Bajrami effettua i primi due tiri del match: all'8' va vicino allo specchio su punizione dal limite, al 9' lo centra con un altro tiro da fuori, smanacciato via da Sirigu. Dall'altra parte è Badelj a scaldare i guantoni di Vicario, il quale blocca un tiro non troppo impegmativo al quarto d'ora. Poco dopo Ostigard stacca imperiosamente su un corner, ma Asllani compie un miracolo togliendo il pallone dalla linea di porta e salvando il risultato. Maksimovic, al calcio d'angolo successivo, sfiora la traversa dopo un bel taglio sul primo palo. Nel finale l'estremo difensore dei toscani effettua due prese sicure, una su Vasquz e una su Melegoni, che sanciscono la fine del primo tempo.

Secondo tempo

Il Genoa spinge indietro gli avversari e li costringe a difendere basso. Al 55' il Grifone ha due opportunità: Portanova si vede negato un gol da una parata fantastica di Vicario, che devìa il pallone con la punta delle dita sulla traversa e concede il corner; proprio dal calcio d'angolo, Ostigard stacca prima di tutti e sfiora il palo. Destro, subentrato nella ripresa, evidenzia una volta di più le difficoltà dell'Empoli nei calci piazzati, e di testa colpisce di poco alto. Al 74' gli ospiti tornano in avanti e Bandinelli risveglia Sirigu dal letargo: il suo mancino da fuori è potente, ma il portiere genoano è reattivo e respinge alla perfezione.

Leggi anche: MotoGp Qatar 2022, la gara live
 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?