Thiago Silva
Thiago Silva

Firenze, 18 giugno 2020 - Dopo Franck Ribery, la Fiorentina sogna un altro svincolato di lusso: Thiago Silva. Come sottolineato dal direttore sportivo del Paris Saint Germain, Leonardo, il difensore brasiliano non prolungherà il proprio contratto con i francesi. Si tratterà quindi della fine di un'era, dato che il classe '87 è sbarcato nell'estate del 2012 all'ombra della Tour Eiffel, diventando anche capitano della squadra della capitale transalpina. Adesso il centrale verdeoro si sta guardando attorno: prima di tornare in patria per chiudere la carriera vorrebbe farsi altri due anni in Europa. E chissà che ciò non possa accadere in Italia. 

Nelle settimane scorse si era parlato di un ipotetico interessamento del Milan, per un romantico ritorno di Thiago Silva in rossonero. Ma il giocatore non sembra proprio possedere le caratteristiche adatte al nuovo progetto del Diavolo, specie in termini anagrafici. Tuttavia in serie A ci sarebbe un'altra società sulle sue tracce: la Fiorentina. Secondo quanto riportato da Sky Sport, il brasiliano sarebbe stato già contatto dai dirigenti viola per provare a trovare un accordo. Un'impresa tutt'altro che facile, dato l'alto stipendio a cui Thiago Silva era abituato a Parigi (12 milioni a stagione). In più c'è da battere la concorrenza, con l'Everton di Carlo Ancelotti che sembra la rivale più pericolosa. 

Ma la Fiorentina crede nel colpaccio, che darebbe una bella carica di entusiasmo alla piazza. D'altronde che il patron Rocco Commisso sia uomo ambizioso non lo si scopre di certo oggi. E, dopo Ribery, l'imprenditore italo-americano è desideroso di regalare ai tifosi un altro campione da amare.