La lunga marcia di avvicinamento dell'Italia al match contro il Belgio, valido per i quarti di finale di Euro 2020 e in programma venerdì 2 luglio alle 21 a Monaco di Baviera, è quasi terminata e con essa si stanno via via sciogliendo gli ultimi dubbi che albergano nella testa dei due Roberto: per Mancini sono due i ballottaggi da dirimere in un clima di piena abbondanza, mentre per Martinez in ballo ci sono le condizioni di due autentici assi della sua formazione.

Le probabili formazioni

Belgio (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier, Tielemans, Witsel, T. Hazard; De Bruyne, Lukaku, Mertens. Allenatore: Martinez.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini

Qui Italia

L'apparente maggiore lentezza del centrocampo nella sofferta vittoria contro l'Austria non ha insinuato dubbi nella testa di Mancini circa la bontà del cosiddetto 'doppio play': neanche l'ennesimo gol di Pessina altererà le gerarchie della mediana del ct, che si affiderà ancora a Barella e Verratti a supporto di Jorginho. Lo stesso discorso non si può fare per l'attacco, letteralmente rianimato dall'ingresso di Chiesa: per lui una probabile chance da titolare davanti insieme a Immobile e Insigne, con Berardi che dovrebbe quindi accomodarsi in panchina. Aria di novità anche in difesa, dove, per cercare di contrastare lo spauracchio Lukaku, Mancini ha intenzione di gettare nella mischia, a spese di Acerbi, il rientrante Chiellini, che proteggerà Donnarumma insieme a Bonucci, Di Lorenzo e Spinazzola.

Qui Belgio

Pretattica o allarme vero? Dal ritiro belga trapela poco sulle reali condizioni fisiche di De Bruyne ed Eden Hazard. L'ipotesi più probabile è che alla fine solo quest'ultimo sia costretto a dare forfait, mentre il fenomeno del City, pur stringendo i denti, dovrebbe farcela a completare un reparto in cui, oltre al totem Lukaku, dovrebbe rivedersi pure Mertens. L'unico Hazard in campo sarà quindi Thorgan, che agirà sull'out, con Meunier sull'altro lato e la coppia Tielemans-Witsel sulla mediana. In difesa spazio al trio tutta esperienza e forza fisica composto da Alderweireld, Vermaelen e Vertonghen, con ovviamente Courtois tra i pali.

Leggi anche - Euro 2020, in Belgio-Italia duello Spinazzola-Lukaku