Jose Mourinho (Ansa)
Jose Mourinho (Ansa)

Roma, 2 agosto 2021- Dall'urna di Nyon è finalmente uscito fuori l'avversario della Roma: i giallorossi dovranno affrontare la vincente di Trabzonspor-Molde nei preliminari della Conference League che si terranno il 19 e il 26 agosto, con la gara di ritorno da disputare allo Stadio Olimpico.

 

Un preliminare difficile

 

Il debutto in Conference League non sarà morbido come qualcuno sperava: nel preliminare della nuova coppa alla Roma toccherà affrontare la vincente della sfida tra Trabzonspor Molde che si scoprirà dopo il doppio confronto giovedì 5 e 12 agosto. Per la squadra di Mourinho non è di sicuro il sorteggio più favorevole di tutti, visto il livello delle avversarie presenti nell'urna. Particolare attenzione ai turchi che hanno da poco acquistato gli ex giallorossi Bruno Peres e Gervinho, oltre all'ex Napoli Marek Hamsik. Anche ai norvegesi non manca l'esperienza, dato che lo scorso anno sono arrivati agli ottavi di finale di Europa League e attualmente sono primi in campionato.

 

Ultimo step prima dei gironi

 

La Roma però è pronta a qualsiasi sfida e Mourinho intende cominciare la stagione nel migliore dei modi. Il 19 agosto ci sarà la sfida di andata fuori casa, primo vero banco di prova per i giallorossi che potranno capire il vero livello dopo la preparazione estiva, mentre il ritorno è previsto all'Olimpico il 26 agosto. Per la Roma saranno due test importantissimi e il primo crocevia della stagione: la società vuole a tutti i costi giocare una competizione europea e l'obiettivo da raggiungere entro la fine del mese è quello di conquistare l'approdo alla fase a gironi della competizione, dove la Roma sarà testa di serie e diventerà la vera squadra da battere assieme al Tottenham.

Leggi anche - Inter, l'infortunio di Rog complica l'affare Nandez