Juventus, Max Allegri (Ansa)
Juventus, Max Allegri (Ansa)

Bologna, 28 settembre 2021 – Sarà un mercoledì da leoni in Champions League, per parafrasare un vecchio spot tv. In campo l’Atalanta, contro lo Young Boys, e la Juventus, che invece affronta in un big match di grande livello il Chelsea di Tuchel. Per Allegri problemi in avanti con le assenze di Morata e Dybala. Gasperini cercherà invece la prima vittoria in questa Champions dopo il buon pareggio contro il Villareal.

Juve-Chelsea, Allegri: "Servirà giocare bene tecnicamente. Champions un desiderio"

Atalanta-Young Boys

Partita interessante quella con gli svizzeri, reduci dallo scalpo del Manchester United nella prima giornata. L’Atalanta avrà bisogno di punti pesanti per restare in corsa e rintuzzare anche l’eventuale risalita dei Red Devils. Per Gasp Pessina e Malinovskyi a sostegno di Zapata. Young Boys con Fassnacht, Aebischer e Moumi alle spalle di Elia.

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Malinovskyi; Zapata.

Young Boys (4-2-3-1): Von Ballmoos; Hefti, Camara, Lauper, Garcia; Sierro, Martins Pereira; Fassnacht, Aebischer, Moumi; Elia.

Si gioca mercoledì 29 settembre alle ore 18.45 con diretta a pagamento su Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport 4k (213 del satellite), Sky Sport (252 del satellite). In streaming su Sky Go e Now Tv.

Juventus-Chelsea

 

Allo Stadium arriva il Chelsea campione in carica di Tuchel, in un girone che vede bianconeri e blues favoriti su Zenit e soprattutto Malmoe. Entrambe le squadre sono a 3 punti ma chi uscirà sconfitto da Torino potrebbe vedere la risalita dello Zenit da vicino. Allegri non avrà Morata e Dybala, spazio a Kulusevski e Kean. Tuchel con Werner e Lukaku in avanti.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Kean, Kulusevski.

Chelsea (3-5-2): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Kovacic, Jorginho, Kante, Alonso; Werner, Lukaku.

Si gioca a Torino domani 29 settembre alle ore 21 con diretta esclusiva su Amazon Prime con il commento di Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini.

Zenit-Malmoe

L’altra partita del girone è appunto quella tra russi e svedesi. Lo Zenit ha la possibilità di tornare in gioco dopo la sconfitta di misura con il Chelsea e lo farà affidandosi al tridente Malcom, Dzyuba e Azmoun, Malmoe con la coppia d’attacco Birmancevic-Colak.

Zenit (3-4-3) Kritsyuk; Barrios, Christyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyayev, Wendel, Santos; Malcom, Dzyuba, Azmoun.

Malmo (5-3-2) Diawara; Larsson, Ahmedhodzic, Brorsson, Nielsen, Olsson; Rakip, Innocent, Christiansen; Birmancevic, Colak.

Si gioca mercoledì 29 settembre alle ore 18.45 con diretta su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 254. In streaming su Sky Go.

Manchester United-Villareal

I Red Devils di Cristiano Ronaldo non potranno permettersi altri passi falsi. Servirà una vittoria nella seconda giornata per rilanciare le chance di qualificazione agli ottavi. Di fronte i campioni dell’Europa League del Villareal di Unai Emery. Inglesi con Ronaldo prima punta supportato da Greenwood, Pogba e Fernandes, spagnoli con il tridente Pino, Alcacer, Danjuma.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Dalot, Varane, Lindelof, Alex Telles; McTominay, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, Pogba; Cristiano Ronaldo.

Villareal (4-3-3): Rulli; Mario Gaspar, Albiol, Pau Torres, Pedraza; Dani Parejo, Capoue, Trigueros; Yeremi Pino, Paco Alcacer, Danjuma.

Si gioca a Old Trafford alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 252. Live streaming su Sky Go, Now Tv e Mediaset Infinity.

Bayern Monaco-Dinamo Kiev

Dopo le tre marcature rifilate al Camp Nou, il Bayern Monaco vuole mettere una serie ipoteca sul passaggio del turno già al secondo match con la sfida interna contro la Dinamo Kiev. Nagelsmann con Lewandowski davanti supportato da Gnabry, Muller e Sane. Lucescu con Shkurin unica punta.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Upamecano, Sule, Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Muller, Sane; Lewandowski Allenatore: Nagelsmann

Dinamo Kiev (4-2-3-1): Boyko; Kedziora, Zabarnyi, Shabanov, Mykolenko; Sydorchuk, Shaparenko; Tsygankov, Buylaskyi, De Pena; Shkurin.

Si gioca a Monaco di Baviera alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 253 e in streaming su Sky Go.

Benfica-Barcellona

Partita molto importante a Lisbona tra Benfica e Barcellona. I portoghesi arrivano dal deludente pareggio con la Dinamo Kiev, mentre i blaugrana dovranno reagire alla scoppola contro il Bayern. Può già essere una partita decisiva per la qualificazione. Padroni di casa con Nunez-Yaremchuk e Silva davanti, Koeman risponderà con Coutinho, De Jong e Depay.

Benfica (3-4-3): Vlachodimos; Verissimo, Otamendi, Vertonghen; Pizzi, Weigl, Mario, Grimaldo; Silva, Yaremchuk, Nunez

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Mingueza, Pique, Araujo, Dest; De Jong, Busquets, Pedri; Coutinho, De Jong, Depay.

Si gioca allo Estadio do Benfica alle ore 21 di mercoledì 29 settembre con diretta a pagamento su Sky Sport 254 e in streaming su Sky Go.
 


Wolfsburg-Siviglia

La seconda giornata si chiude con il gruppo H per ora molto equilibrato. Tutte e quattro le squadre sono a quota un punto e in Germania si gioca Wolfsburg-Siviglia. Tedeschi con Weghorst prima punta supportato da Baku, Philipp e Lukebakio, Siviglia con il 4-3-3 e il tridente composto da Lamela, Mir e Ocampos.

Wolfsburg (4-2-3-1): Casteels; Mbabu, Lacroix, Bornauw, Roussillon; Guilavogui, Arnold; Baku, Philipp, Lukebakio; Weghorst

Sevilla (4-3-3): Bounou; Navas, Koundé, Diego Carlos, Acuna; Jordan, Delaney, Gomez; Lamela, Mir, Ocampos.

Si gioca domani alla Wolfsburg Arena alle ore 21.00 con diretta a pagamento su Sky Sport 255.
 

Salisburgo-Lilla

Le altre due squadre del gruppo G sono Salisburgo e Lilla, anch’esse a un punto. In Austria partita importante per entrambe in ottica qualificazione agli ottavi. Padroni di casa con il 4-4-2 e la coppia d’attacco Okafor-Adeyemi. Campioni di Francia con un modulo speculare e il tandem offensivo composto da David e Burak Yilmaz.

Salzburg (4-4-2): Kohn; Kristensen, Onguene, Bernardo, Ulmer; Camara; Aaronson, Sucic, Seiwald; Okafor, Adeyemi.

LOSC Lille (4-4-2): Grbic; Zeki Celik, Fonte, Botman, Reinildo; Weah, Andre, Xeka, Gomes; David, Burak Yilmaz.

Si gioca a Salisburgo mercoledì 29 settembre alle ore 21.00 con diretta a pagamento su Sky Sport 256.

Leggi anche - Superlega, la Uefa cancella le sanzioni contro Real, Barcellona e Juventus