Brescia-Roma 0-3, l'esultanza di Zaniolo dopo il gol (Ansa)
Brescia-Roma 0-3, l'esultanza di Zaniolo dopo il gol (Ansa)

Brescia, 11 luglio 2020- La Roma torna a vincere e convincere: dopo la vittoria contro il Parma i giallorossi trovano tre punti importantissimi anche per la trasferta di Brescia che si sarebbe potuta rivelare più ostica del previsto. La notizia della serata però è certamente il ritorno al gol di Nicolò Zaniolo dopo l'infortunio, il segnale più bello per Paulo Fosneca che finalmente ritrova uno dei suoi giocatori più importanti per questo finale di stagione.

E pensare che nei primi minuti della sfida si era davvero temuto il peggio per la squadra della capitale. Il Brescia ha infatti cominciato a mille all'ora, sfiorando anche la rete a causa di uno svarione difensivo di Fazio, chiamato a sostituire l'infortunato Smalling. Con il passare dei minuti la Roma ha acquistato sicurezza riuscendo anche a creare qualche buona occasione con due colpi di testa di Kalinic, entrambi però poco efficaci. Ma è nel secondo tempo che la partita si sblocca: i padroni di casa, che fino ad allora avevano difeso in modo ordinato, si lasciano sorprendere da un calcio d'angolo intercettato da Fazio che senza pensarci due volte manda il pallone in porta con la complicità di Andrenacci.

Qualche minuto più tardi anche il Brescia prova a essere pericoloso con l'azione fotocopia del gol subito, ma il vantaggio rinvigorisce i giallorossi che chiudono la partita nel giro di 10 minuti. Al 62' è il turno di Kalinic che inganna il portiere avversario e segna la rete del 2-0 e poi, al 74' ci pensa il neo entrato Zaniolo a chiudere i giochi con un tiro di pura forza. Prima della fine della partita anche Dzeko, subentrato a Kalinic, prova a far tremare il Brescia con un tiro che termina sulla traversa. Ma la Roma comunque può tornare a casa con il sorriso: la seconda vittoria consecutiva è fondamentale dal punto di vista del morale, soprattutto perché ha dimostrato a Fonseca che la sua squadra è ancora viva ed è pronta a lottare per un posto in Europa League. Decisamente diverso l'umore del Brescia che dopo la buona vittoria contro il Verona si ritrova immerso nei soliti problemi che lo fanno scivolare al penultimo posto in classifica.