Domenico Berardi match winner contro il Bologna
Domenico Berardi match winner contro il Bologna

Bologna, 8 luglio 2020 – È il Sassuolo ad avere la meglio nel derby emiliano contro il Bologna. I neroverdi giocano meglio e meritano di ottenere il quinto risultato utile consecutivo: prima Berardi e poi Haraslin piegano le mani di Skorupski, inutile il gol nel finale di Barrow. Vittoria fondamentale per i neroverdi che scavalcano proprio il Bologna e si portano a -6 dal Milan settimo.

GUIZZO DI BERARDI – Mihajlovic sceglie Svanberg al posto dello squalificato Soriano, nel Sassuolo escluso a sorpresa Boga per fare spazio a Haraslin. La prima occasione del match capita a Palacio: stop al limite dell’area e destro che supera Consigli, solo la traversa nega la gioia del gol al Trenza. Nuova chance per i rossoblù al 16’: sponda su corner per Bani che da due passi viene anticipato in extremis da Chiriches. È Haraslin ad andare va vicino al gol per il Sassuolo: sterzata sul destro e tiro da fuori, la palla lambisce il palo e va sul fondo. La partita è divertente, anche se le occasioni da gol non sono nitide. È il Sassuolo però a sbloccarla a quattro minuti dall’intervallo: grande finta di Berardi che manda al bar Tomiyasu e di destro scaraventa il pallone sotto l’incrocio dei pali. Il Bologna accusa il colpo, ed è il Sassuolo a sfiorare ancora il gol: Caputo entra in area e calcia con il destro, attento Skorupski a tuffarsi e deviare in calcio d’angolo. È l’ultima emozione di un primo tempo piacevole: all'intervallo è 1-0 Sassuolo.

VINCE IL SASSUOLO – La ripresa inizia con il Sassuolo di nuovo in gol: Defrel calcia trovando la pronta risposta di Skorupski, sul tap-in è pronto Haraslin a infilare il pallone nella porta sguarnita. Prova a reagire Mihajlovic, che manda in campo Sansone per dare maggiore imprevedibilità all'attacco. La partita resta combattuta, ma i rossoblù di Mihajlovic non riescono a crearsi l’occasione giusta per tentare di riaprire la partita. Il Bologna continua a spingere, Mihajlovic butta nella mischia anche Skov Olsen ma senza grandi risultati. Al 78’ ci prova Denswil di testa su corner, salva tutto Locatelli che scaraventa la palla il più lontano possibile. La squadra di De Zerbi però si difende bene, e non demerita nemmeno quando deve ripartire in contropiede: ci prova dalla distanza Bourabia, ma la sua conclusione si perde alta di molto. Al primo minuto di recupero si riaccendono le speranze del Bologna: Barrow riceve da Tomiyasu e calcia verso la porta, Muldur tenta di salvare con il braccio ma la palla finisce comunque in rete. Assedio finale dei rossoblù, che però non porta i suoi frutti: il Sassuolo espugna Bologna 2-1.