Kevin Prince Boateng torna dove tutto era cominciato. E’ di ieri l’annuncio che il 34enne ghanese è un nuovo giocatore dell’Herta Berlino. A renderlo noto è lo stesso club tedesco che in una nota ha specificato che l’ormai ex centrocampista del Monza ha firmato un contratto annuale. In Brianza il ’Boa’ è rimasto solo una stagione, culminata con l’amara eliminazione nella semifinale playoff per andare in serie A (bilancio personale 5 gol in 25 presenze). Da qui la decisione di lasciare l’Italia - dopo aver vestito le maglie di Milan, Sassuolo e Fiorentina - e di tornare in Germania. "Boateng conosce l’Hertha, la Bundesliga e Berlino. Non ci vorrà molto tempo per abituarsi - ha detto il direttore generale dell’Herta , Fredi Bobic - Con le sue doti di leader nello spogliatoio e fuori dal campo, Prince è una risorsa enorme per la nostra squadra". "L’Hertha non è un club qualsiasi per me - ha detto Boateng, cresciuto nel club berlinese e poi in prima squadra fino al 2007 -. Sono qui per restituire qualcosa. Ho viaggiato molto negli anni e ho imparato tanto, ma devo tutto a questo club. Non l’ho mai dimenticato, l’Hertha è sempre stato nel mio cuore". L’ex trequartista di Milan e Barcellona indosserà la maglia numero 27.