E’ la discesa a decidere la tappa con più montagne al Tour of The Alps: nella picchiata verso Pieve di Bono, lo spagnolo Pello Bilbao recupera il terreno perso in salita al leader Simon Yates e al russo Vlasov e li stende in volata. "Ho preso qualche rischio, ma volevo a tutti i costi dedicare questa vittoria a Michele Scarponi (nel quarto anniversario della tragica scomparsa, ndr): erano in tanti a volerlo fare, era un regalo averlo come compagno, trattava le persone in modo speciale", racconta il basco, che oggi si giocherà con Simon Yates e Vlasov il successo finale, anche se il gemello inglese parte con un minuto di vantaggio sui due sfidanti. Nel giorno di Bilbao va in affanno Sivakov, pagando le ammaccature dovute alla caduta del giorno precedente, e si rivede Froome: lontano in classifica, il vincitore di quattro Tour si infila nella fuga di giornata ripresa sull’ultima salita.