Mercoledì 19 Giugno 2024
MATTEO AIROLDI
Basket

Basket Serie A: nona sinfonia della Virtus. Milano travolge Sassari, Trento quarta

I risultati del nono turno di campionato

Givova Scafati - Nutribullet Treviso

Givova Scafati - Nutribullet Treviso

Bologna, 4 dicembre 2022 – La Virtus Segafredo Bologna suona la nona sinfonia consecutiva in Serie A battendo a domicilio la Openjobmetis Varese con un pirotecnico 108-100: i bianconeri hanno subito preso in mano le redini del match segnando 56 punti (28 a quarto) in un primo tempo chiuso a +9 (47-56). Il vantaggio bianconero, dopo la pausa di metà gara è lievitato fino al +21 toccato sul 68-47 ma Varese è riuscita a restare in partita imbastendo, aiutata da Markel Brown (27 punti) e Colbey Ross (19 punti), una poderosa rimonta che è arrivata fino al -5 (81-86) a 7’ dalla fine. Uno scatenato Marco Belinelli (21 punti con 5/9 da tre) ha però tolto le castagne dal fuoco aiutato la Segafredo a imporsi nel finale.

Dietro ai bianconeri torna in solitaria l’Armani AX Milano che continua a viaggiare a due velocità differenti in campionato e in coppa: oggi la formazione biancorossa è stata a dir poco travolgente e ha sbancato il PalaSerradimigni sconfiggendo la Dinamo Sassari con un perentorio 92-63: il match è rimasto in bilico poco più di un quarto perché già nella seconda frazione ha dato il La a un tramortente parziale di 32-0 che ha fatto sprofondare la Dinamo, finita anche a -41. In grande evidenza sul fronte Olimpia Timothé Luwawu-Cabarrot con 21 punti, 5 rimbalzi e 6 assist. Al quarto posto in coabitazione con Varese c’è la Dolomiti Energia Trento che ha piegato in volata 79-75 la Carpegna Prosciutto Pesaro: sotto di quattro a una manciata di minuti dalla, fine, i bianconeri hanno colmato il gap con Crawford e poi ci ha pensato Forray (16 punti) con la tripla del 76-73 e con altri punti pesanti a mettere la sua griffe sulla vittoria trentina. 16 punti conclusivi anche per Diego Flaccadori e Darion Atkins.

Gli altri risultati

A Brindisi è arrivata la vittoria pesantissima della Happy Casa che ha superato 75-63 la Reyer Venezia, giunta al terzo ko di fila in campionato: partiti con un 17-6 piazzato in un primo quarto in cui i lagunari hanno faticato a trovare la via del canestro, i salentini hanno subito il rientro orogranata nella seconda frazione ma hanno tenuto dritta la barra del timone e nel finale hanno allungato in maniera decisiva. In grande evidenza sul fronte brindisino, Marquise Reed con 28 punti e Bruno Mascolo con 14.

A dir poco prezioso anche il sigillo della Germani Brescia di CJ Massimburg (24 punti) e Amedeo Della Valle (17) che ha travolto Napoli 95-72: a indirizzare la gara il parziale di 26-15 messo a segno nei primi 10’ dei biancoblu, che poi hanno allungato definitivamente in un terzo quarto da 34 punti segnati. La cura Caja sembra fare effetto in quel di Scafati dove la Givova si è imposta con un netto 79-62 sulla Nutribullet Treviso. A trascinare i biancoblu, ancora una volta, il “Professor” David Logan con 24 punti. Infine, nel posticipo serale, la Pallacanestro Trieste ha sbancato Reggio Emilia 84-79 grazie alle prove maiuscole di Frank Barteley (24 punti) e AJ Pacher (16 punti e 9 rimbalzi).