Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 mag 2022

Final Four di Eurolega 2022 in tv: orari e dove vederle

Si parte alle 18 con la sfida tra Efes e Olympiacos. Alle 21 il "Clasico" Barcellona-Real Madrid

19 mag 2022
matteo airoldi
Sport
epa09927069 Olympiacos' player Shaquielle McKissic (L) in action during the Euroleague playoff basketball match between Ol?ympiacos P?iraeus and AS Monaco in Piraeus, Greece, 04 May 2022.  EPA/GEORGIA PANAGOPOULOU
Shaquielle McKissic dell'Olympiacos (Ansa)
epa09927069 Olympiacos' player Shaquielle McKissic (L) in action during the Euroleague playoff basketball match between Ol?ympiacos P?iraeus and AS Monaco in Piraeus, Greece, 04 May 2022.  EPA/GEORGIA PANAGOPOULOU
Shaquielle McKissic dell'Olympiacos (Ansa)

Belgrado, 19 maggio 2022 – Il momento della verità è arrivato: quest’oggi, alla Stark Arena di Belgrado cominciano infatti le Final Four di Eurolega: si partirà alle 18 (diretta su Sky Sport ed Eleven Sports) con la sfida tra l’Olympiacos Pireo e i campioni d’Europa in carica dell’Anadolu Efes. I favori del pronostico in questo caso pendono dalla parte dei turchi, che hanno eliminato ai playoff Milano e che possono contare su roster più profondo che ha in Vasilije Micic e Shane Larkin le punte di diamante ma anche gli ellenici non vanno affatto sottovalutati perché non hanno nulla da perdere, sono stati capaci di chiudere la stagione regolare al secondo posto, superare il Monaco e possono fare affidamento su una squadra altrettanto attrezzata e guidata dall’esperienza ad altissimi livelli di Sloukas, Printezis e Papanikoalou.
 

Alle 21 il “Clasico” Barcellona- Real Madrid



La sfida forse più attesa di queste semifinali si giocherà però alle 21 (diretta su Eleven Sports e Sky Sport) e sarà il “Clasico” spagnolo tra Barcellona e Real Madrid. Impressionante il tasso di talento dei catalani che a una batteria di esterni di cui facevano già parte Calathes, Kuric, Higgins e Abrines – solo per citarne alcuni – hanno aggiunto l’ex NBA Exum che ha subito dato un contributo importante per la conquista del primo posto in regular season e per eliminare il coriaceo Bayern Monaco di Trinchieri ai quarti playoff. Dall’altra parte non va però sottovalutato l’orgoglio dei “Blancos” che si affidano ai veterani Sergio Llull e Rudy Fernadez per cercare un’impresa che sarebbe di grande caratura e per guidare un gruppo decisamente forte nel quale saranno da tenere d’occhio anche l’ex di serata Hanga e i lunghi Poirier e Tavares che certamente daranno vita a una grande battaglia sotto le plance.

Leggi anche - Play off basket Serie A: colpaccio di Sassari. Brescia battuta e serie sull'1-1


 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?