Mercoledì 24 Luglio 2024
MATTEO AIROLDI
Basket

Nba, Kevin Durant vuole essere ceduto: trade richiesta ai Nets

Nonostante il recente rinnovo la star dei Nets vuole cambiare aria. Phoenix e Miami destinazioni preferite

Kevin Durant (Ansa)

Kevin Durant (Ansa)

New York (Stati Uniti), 1 luglio 2022 – Un forte terremoto scuote il mondo della NBA e in particolare i Brooklyn Nets: a poche ore dall’inizio della “free agency”, il fuoriclasse Kevin Durant attraverso il suo agente Rich Kleiman ha infatti chiesto alla dirigenza dei Nets di essere ceduto a un’altra franchigia. Una richiesta a dir poco clamorosa se si pensa che il giocatore aveva da poco firmato un rinnovo quadriennale al massimo salariale (circa 200 milioni complessivi fino al 2026) e che soprattutto Kyrie Irving – grande amico di Durant – aveva appena esercitato la “player option” per restare almeno un altro anno ai Nets”.

Miami e Phoenix possibili destinazioni

Si era infatti parlato di un possibile addio di Durant nel caso in cui proprio Irving avesse deciso di lasciare Brooklyn. Ora resterà da capire quale franchigia sarà in grado in termini salariali e di asset di scambio di soddisfare le richieste dei Nets per lasciare partire il trentatreenne nativo di Washington che avrebbe in cima alla sua lista di preferenze le destinazioni di Phoenix e Miami. La lista di pretendenti è lunga – saputa la notizia anche Joel Embiid avrebbe chiesto alla dirigenza dei Philadelphia 76ers di fare il possibile per accaparrarsi Durant – e ovviamente i Nets cercheranno di finalizzare la trade a loro più conveniente. Una volta partito Durant, poi, non è escluso che anche Irving possa chiedere a quel punto la cessione e che quindi possa tornare di moda l’idea uno scambio tra Nets e Lakers. Per una stella come Durant che chiede la cessione, ce ne sono due che hanno invece trovato l’accordo per i rinnovi con le rispettive franchigie: parliamo del due volte consecutive MVP NBA Nikola Jokic che resterà ai Nuggets per i prossimi anni guadagnando la cifra record di 270 milioni e di Devin Booker che ha trovato l’accordo per un quadriennale da 224 milioni con i Phoenix Suns che potrebbero proprio essere la prossima destinazione di Durant.