Mercoledì 22 Maggio 2024

Ucraina, gli Usa: la Russia impiega armi chimiche vietate. “Carbonizzata” la città di Chasiv Char

Secondo Washington sarebbe stata usata la cloropicrina, ma Mosca respinge le accuse. Kiev: lanciano razzi della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Allarme per lo sfondamento della difesa vicino ad Adviivka. Kharkiv di nuovo nel mirino delle bombe guidate russe.

Roma, 2 maggio 2024 – Gli Stati Uniti accusano formalmente la Russia di aver utilizzato armi chimiche vietate sui campi di battaglia in Ucraina. In particolare, secondo il Dipartimento di Stato americano, le truppe di Mosca avrebbero usato "cloropicrina contro le forze ucraine in violazione della Convenzione sulle armi chimiche (CWC)". Accuse che però la Russia respinge, definendole "odiose e infondate".

Approfondisci:

Cloropicrina, cos’è l’arma chimica che Putin “ha usato in Ucraina”: le accuse degli Usa

Cloropicrina, cos’è l’arma chimica che Putin “ha usato in Ucraina”: le accuse degli Usa

Intanto Kiev denuncia il lancio di droni kamikaze russi dal territorio della centrale nucleare di Zaporizhzhia. A riprova di ciò l'intelligence ucraina ha mostrato un video in cui si vede "un drone Fpv russo con la sigla UT4D.TT, in dotazione al ministero della Difesa russo". I droni, ha affermato il portavoce Andry Chernyak, sorvolano la centrale nucleare in direzione di Nikopol e Marganets.

E i bombardamenti ripetuti da parte delle forze russe hanno carbonizzato la città di Chasiv Yar, come mostra un filmato ripreso da un drone e pubblicato dall'Associated Press, citata da Unian.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

La città di Chasiv Yar oggetto di ripetuti bombardamenti da parte della Russia (Ansa)
La città di Chasiv Yar oggetto di ripetuti bombardamenti da parte della Russia (Ansa)

Le ultime notizie in diretta

15:51
Zelensky silura il capo della sicurezza informatica dell'SBU

Il premier ucraino ha licenziato Illia Vitiuk, l'uomo a capo della cybersecurity dell'SBU. Vitiuk era stato già sospeso dal suo incarico a causa di un'indagine per sospetta corruzione. Lo riferiscono media locali. Il Kyiv Independent sottolinea che si tratta dell'ennesimo episodio che dimostra la crescente pressione delle autorità sui media. 

15:29
I russi bombardano Kharkiv: sei bambini feriti

L'aeronautica russa ha bombardato la regione di Kharkiv con bombe aeree guidate. Nel corso dell'attacco sono rimasti feriti sei bambini. Lo riferisce Rbc-Ucraina citando il canale telegram del capo dell'amministrazione statale regionale di Kharkiv, Oleg Sinegubov.

12:32
Zelensky: ad aprile oltre 3mila bombe sull'Ucraina

"Solo nel mese di aprile, i russi hanno utilizzato più di 300 missili di diverso tipo, quasi 300 droni e più di 3.200 bombe aeree guidate contro l'Ucraina. Le nostre città, da Sumy a Odessa, Dnipro, Kharkiv, Donetsk, Mykolaiv, Kherson, soffrono questo vile terrore ogni giorno e ogni notte". Lo ha scritto su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, sottolineando come "migliaia di vite sono state salvate grazie all'aiuto dei Paesi che hanno sostenuto il nostro scudo aereo".

12:30
Kiev: le truppe russe hanno sfondato nella zona di Avdiivka

Le forze russe sono riuscite a sfondare e a prendere piede a Ocheretiny nella zona di Avdiivka, in Donetsk, le difese ucraine hanno schierato le riserve per stabilizzare la situazione. Lo ha riferito in tv il portavoce del comando militare 'Khortytsia' Nazar Voloshyn citato da Rbc-Ukraine. "La situazione è tale che il nemico è riuscito a sfondare in questo insediamento. Una parte, sotto controllo nemico, è sotto il nostro controllo di fuoco. Stiamo adottando misure per scacciarli da lì. Sono in corso pesanti combattimenti, le Forze armate ucraine stanno controllando la situazione", ha dichiarato Voloshyn. ​​​​​​

Soldati ucraini preparano una trincea nella regione di Donetsk (Ansa)
Soldati ucraini preparano una trincea nella regione di Donetsk (Ansa)
10:51
Tajani: tavolo permanente per le imprese italiane in Russia

Il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha proposto l'attivazione di un "tavolo permanente a sostegno delle imprese italiane attive in Russia" nel corso di una riunione che prende le mosse dal 'caso Ariston'. All'incontro hanno partecipato Confindustria, Ice, ministero delle Finanze, ministero delle Imprese e del Made in Italy, associazioni di categoria e le aziende con rilevanti investimenti nella Federazione russa. Il capo della Farnesina ha spiegato che "l'ambasciata si è subito attivata" ma che serve rassicurare anche le altre aziende. "Consideriamo" la scelta russa su Ariston "una violazione del diritto internazionale" e "quindi abbiamo trasmesso questo messaggio forte alla Federazione russa", ha ribadito.

10:35
Macron: "Non si può escludere l'invio di truppe in Ucraina"

Non si escludono truppe di terra in Ucraina se Mosca "sfonda le linee del fronte" e Kiev lo richiede. Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in un'intervista all'Economist. "Se i russi dovessero sfondare le linee del fronte, se ci fosse una richiesta ucraina - cosa che oggi non avviene - dovremmo legittimamente porci la domanda", ha dichiarato il presidente francese al settimanale britannico. "Escluderlo a priori non significa imparare la lezione degli ultimi due anni", quando i Paesi della Nato avevano inizialmente escluso l'invio di carri armati e aerei all'Ucraina prima di cambiare finalmente idea, ha aggiunto. 

10:21
Mosca: conquistato il villaggio di Berdichy

 Le forze russe hanno conquistato il villaggio di Berdichy, nella zona di Avdiivka, nel Donbass ucraino. Lo rendono noto le agenzie russe citando il ministero della Difesa. 

09:40
Mosca: "Armi chimiche? Accuse inforndate contro di noi"

Le accuse del Dipartimento di Stato americano alla Russia di avere usato armi chimiche in Ucraina, in particolare la cloropicrina, sono "odiose e infondate". Lo ha affermato l'ambasciatore di Mosca a Washington, Anatoly Antonov, citato dall'agenzia Ria Novosti. La Russia ha a sua volta denunciato più volte l'uso di armi chimiche da parte delle forze ucraine.

09:15
Usa: "Mosca usa cloropicrina contro le forze ucraine"

Il Dipartimento di Stato Usa ha indicato che le truppe russe hanno utilizzato la cloropicrina, una sostanza chimica vietata, contro le forze armate ucraine, confermando le accuse di Kiev. "L'uso di tali sostanze chimiche non è un incidente isolato ed è probabilmente guidato dalle forze russe che cercano di sloggiare le forze ucraine dalle posizioni fortificate e ottenere vantaggi tattici sul campo di battaglia", ha osservato il Dipartimento di Stato.

08:30
Mosca: intercettati 12 droni ucraini su regioni russe

Le difese aeree russe hanno intercettato e distrutto durante la scorsa notte 12 droni ucraini su cinque regioni russe. Lo ha fatto sapere il ministero della Difesa russo. "Le forze di difesa aerea in servizio hanno distrutto e intercettato 12 veicoli aerei senza pilota ucraini, tra cui cinque sulla regione di Bryansk, uno sulla regione di Kursk, uno sulla regione di Belgorod, due sulla regione di Rostov e tre sul territorio di Krasnodar", ha dichiarato il ministero.

06:35
Raid russo su Odessa, almeno 13 feriti

L'attacco missilistico russo di ieri ha provocato il ferimento di almeno tredici persone a Odessa, la località portuale nel Sud-Ovest dell'Ucraina. Lo ha riferito su Telegram il sindaco della città, Gennadyi Trukhanov, spiegando che "infrastrutture civili sono state distrutte" e "13 persone sono rimaste ferite".