Elia Viviani (Ansa)
Elia Viviani (Ansa)

Roubaix, 24 ottobre 2021 - Finiscono col botto per l'Italia i Mondiali di ciclismo su pista 2021 grazie all'oro conquistato da Elia Viviani nella prova a eliminazione.

Spedizione vincente

 Per il veronese, già campione olimpico nel a Rio 2016, si tratta del primo titolo iridato, mentre per la spedizione azzurra il bilancio è ancora più roseo: ben 10 medaglie di cui 4 del metallo più prezioso. L'ultima è arrivata proprio grazie a Viviani, bravo a battere nello sprint conclusivo il portoghese Iuri Leitao: per il classe '89 matura il giusto riconoscimento su pista proprio nella gara più amata, quella in cui nel 2018 si era laureato campione europeo grazie a una prova fatta di forza, strategia e concentrazione. Tutti ingredienti di cui Viviani, nell'arco della sua carriera, ha dimostrato di disporre sia nei velodromi sia su strada.

Leggi anche - Mondiali di ciclismo su pista 2021, Martina Fidanza oro nello scratch