Simon Yates positivo al Coronavirus: si ritira dal Giro d'Italia (Ansa)
Simon Yates positivo al Coronavirus: si ritira dal Giro d'Italia (Ansa)

Roma, 10 ottobre 2020 - Coronavirus al Giro d'Italia 2020: il britannico Simon Yates è risultato positivo al Covid-19 e quindi si ritira dalla competizione. Lo ha annunciato questa mattina il suo team Mitchelton prima dell'inizio dell'ottava tappa. Yates, vincitore della Vuelta 2018, era uno dei candidati alla maglia rosa finale ed è stato vincitore dell'ultima Tirreno-Adriatico.

Tappa 9: orari tv, percorso e favoriti

Coronavirus, il bollettino del 10 ottobre

Il Giro non si ferma

Ma la corsa rosa prosegue, con le tappe in programma nel fine settimana che saranno svolte regolaremente, compresa la dura frazione di domani con arrivo a Roccaraso. Tra domenica pomeriggio e la mattina di lunedì 12 (giorno di riposo) verranno effettuati i tamponi ai ciclisti e allo staff di tutte le squadre. Erano già in programma, quindi non sono stati determinati dalla positività al Covid-19 di Yates, e serviranno ad avere un quadro completo della situazione. Al Giro non viene applicata la regola che c'era invece al Tour secondo cui in caso di due positivi per squadra, l'intera formazione veniva mandata a casa. C'è invece teoricamente il rischio, in caso di nuove positività, di un intervento delle autorità sanitarie locali.

Giro d'Italia 2020, tappa 8. Percorso, favoriti e orari tv

Yates si ritira

E così il Giro d'Italia perde un altro suo protagonista: il 28enne Yates non si presenterà al via oggi dell'ottava tappa, la Giovinazzo-Vieste di 200 chilometri. Il ciclista britannico ha cominciato a sviluppare dei sintomi molto lievi nelle ore successive alla fine della settima frazione disputata ieri: lo staff medico della Mitchelton-Scott ha subito richiesto un test rapido il cui esito positivo è stato poi confermato dal tampone. Yates è stato posto subito in isolamento mentre tutti gli altri compagni di squadra e il resto dello staff della Mitchelton-Scott sono stati autorizzati a proseguire la corsa rosa essendo risultati tutti negativi, anche se a titolo precauzionale saranno sottoposti a nuovi test nei prossimi giorni.

 Yates era arrivato in Sicilia tra i grandi favoriti, dopo aver vinto la Tirreno-Adriatico a settembre, ma si era staccato sull'Etna ed era in ritardo nella generale. Era 21/ a 3'52'' dalla maglia rosa di Almeida.

Giro d'Italia 2020, tappa 7. Tripletta di Démare. Classifica e risultati