Arnaud Démare vince anche tappa 8 (Ansa)
Arnaud Démare vince anche tappa 8 (Ansa)

Brindisi, 9 ottobre 2020 - La tappa 7 del Giro d'Italia 2020, sulla carta piuttosto tranquilla, viene invece flagellata da ventagli e cadute che coinvolgono tra gli altri Filippo Ganna, Jakob Fuglsang, Simon Yates, Harm Vanhoucke e Domenico Pozzovivo che a fatica rientrano in gruppo. Fila invece tutto liscio per Arnaud Démare, che replica subito il successo di ieri con un'altra volata sontuosa che porta a 3 il totale delle frazioni vinte in questo Giro e addirittura a 13 il computo stagionale. Sabato in programma la tappa 8 da Giovinazzo a Vieste (Gargano) che si preannuncia adatta agli attacchi da lontano: da segnalare l'insidioso GPM di seconda categoria di Monte Sant'Angelo posto praticamente a metà percorso.

La cronaca

Il primo tentativo di fuga, che annoverava Josef Cerny (CCC), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Marco Frapporti (Vini Zabù-Brado-KTM) e Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), viene presto stroncato anche a causa dei temutissimi ventagli aperti in particolare dalla Jumbo-Visma e dalla Deceuninck-Quick Step: a rimanere attardati sono nomi grossi come Jakob Fuglsang, Simon Yates, Domenico Pozzovivo, Pello Bilbao e Harm Vanhoucke, mentre si salvano Vincenzo Nibali, Steven Kruijswijk, Wilco Kelderman e la maglia rosa Joao Almeida. A fatica rientrano tutti, mentre sulle strade di Taranto parte il secondo tentativo di fuga, con protagonisti ancora Pellaud e Frapporti ma anche stavolta il gruppo non lascia spazi. Il ritmo è alto, forse troppo, al punto che il plotone è scosso da due cadute che spezzano ancora la corsa: restano attardati Pozzovivo (che poi rientra presto), Yates, Vanhoucke ma anche Ilnur Zakarin e Filippo Ganna. Dopo pochi km il gruppo torna compatto e si prepara in vista di uno sprint che sarà ancora vinto da un Arnaud Démare in stato di grazia: per lui arriva così una tripletta da record che porta a 13 il totale in stagione e che rafforza la sua maglia ciclamino.

Leggi anche - Cancellata la Parigi-Roubaix 2020

Ordine d'arrivo tappa 7 Giro d'Italia 2020

1) Arnaud Démare (GFC) in 2h47'28''
2) Peter Sagan (BOH) st
3) Michael Matthews (SUN) st
4) Ben Swift (IGD) st
5) Alvaro José Hodeg Chagui (DQT) st
6) Rudy Barbier (ISN) st
7) Davide Ballerini (DQT) st
8) Enrico Battaglin (TBM) st
9) Filippo Fiorelli (BCF) st
10) Elia Viviani (COF) st








Classifica generale Giro d'Italia 2020

1) Joao Almeida (DQT) in 24h48'29''
2) Wilco Kelderman (SUN) +48''
3) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBM) +49''
4) Harm Vanhoucke (LTS) +1'05''
5) Vincenzo Nibali (TFS) +1'07''
6) Domenico Pozzovivo (NTT) +1'11''
7) Steven Kruijswijk (TJV) +1'21''
8) Jakob Fuglsang (AST) +1'25''
9) Rafal Majka (BOH) +1'32''
10) Patrick Konrad (BOH) +1'32''