Joao Almeida
Joao Almeida

Bologna, 12 novembre 2021 – Comincia a delinearsi il parco partecipanti del Giro d’Italia 2022. Tra i big per la generale ci sarà Joao Almeida che nel 2022 passerà alla Uae Emirates, in un lotto che potrebbe vedere al via anche Richard Carapaz della Ineos e Simon Yates, oltre a Vincenzo Nibali, non c’è una conferma ufficiale, e Miguel Angel Lopez. Egan Bernal, invece, dovrebbe scegliere il Tour de France per sfidare Pogacar e Roglic.

Almeida: poca cronometro

Joao Almeida partirà dunque tra i favoriti, anche se il percorso del prossimo anno è molto sbilanciato verso le montagne con soli 26 chilometri a cronometro, i 9 di apertura a Budapest e i 17 finali a Verona. E’ il chilometraggio inferiore dal 1962. Di questo ha parlato proprio Almeida: “Il Giro ha una grande storia e se dovessi scegliere una corsa che spero di vincere direi proprio la corsa rosa – le sue parole riportate da Cyclingnews – Percorso? Ci saranno pochi chilometri a crono, ne avrei preferiti di più, di conseguenza le montagne saranno decisive e conteranno maggiormente”.

Leggi anche - Bennati: "Voglio riportare il mondiale in Italia"