Il nome dell’Alfa Romeo rimarrà in Formula Uno per il prossimo futuro dopo che il marchio italiano ha concordato un accordo pluriennale con il team Sauber. In vista del Gran Premio di Gran Bretagna di domenica, entrambe le parti hanno affermato che l’accordo rappresenta "un nuovo entusiasmante capitolo nella lunga e prestigiosa storia del motorsport per due marchi con un’impressionante eredità sportiva".

L’accordo però avrà "valutazioni annuali" non specificate: si vocifera comunque fino al 2024. L’Alfa Romeo è tornata nel massimo campionato automobilistico dopo una lunga pausa collaborando con la Sauber nel 2018 e il team è stato rinominato un anno dopo. Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen (nella foto) sono gli attuali piloti dell’Alfa Romeo che sono ottavi su 10 squadre nel campionato costruttori con solo due punti in questa stagione. Dopo il ritorno in Formula Uno, l’Alfa Romeo ha sempre chiuso all’ottavo posto nel campionato costruttori. Il maggior bottino di punti è arrivato nel 2019, il primo anno con Raikkonen e Giovinazzi come coppia di piloti dopo l’arrivo in Ferrari di Leclerc, con 57 punti totali.