Mercoledì 17 Luglio 2024

Le professioni green. Aziende e candidati si ritrovano faccia a faccia

Project manager fotovoltaici, ma anche ingegneri e consulenti ambientali. Ecco i profili richiesti: la fiera è il luogo in cui offerta e domanda si incrociano.

Le professioni green. Aziende e candidati si ritrovano faccia a faccia

Le professioni green. Aziende e candidati si ritrovano faccia a faccia

Project manager fotovoltaici, ingegneri e consulenti ambientali, energy manager e waste management expert, ma anche addetti alle vendite e alla sicurezza, manutentori elettrici e ingegneri informatici. Sono quasi 50 le professionalità richieste da 15 aziende dei più diversi settori della Green economy quelle caricate nella piattaforma digitale di Ecomondo 2023. Al salone di Italian Exhibition Group nel quartiere fieristico di Rimini, debutta infatti E23 | Green Jobs & Skills, il nuovo progetto speciale dedicato ai lavori verdi. Un luogo di incontro tra domanda e offerta di professioni e competenze green, ma anche un’occasione di orientamento e formazione per chi si sta affacciando sul mondo del lavoro, in continua trasformazione e alla ricerca di skills sempre più specialistiche.

Man mano che i governi investono nella costruzione di economie verdi, i professionisti dell’ambiente sono sempre più desiderati. Secondo dati Unioncamere-Anpal, in Italia nel 2022, competenze green quali l’attitudine al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale sono state richieste per circa 4,2 milioni di posizioni lavorative, pari all’81,1% della domanda. Inoltre, rispetto al totale delle offerte, le skills più specialistiche, di grado medio-alto, rappresentavano il 41,7%. Solo nel mese di maggio 2023, il mercato offriva 140mila posizioni lavorative a laureati e diplomati in discipline green (fonte: Unioncamere). Numeri che danno la misura dell’urgenza della domanda da parte del mercato, che tuttavia fatica a trovare professionisti specializzati.

E allora ecco uno spazio fisico di ‘green jobs dating’: perché si compia davvero la transizione ecologica, occorre attivarsi anche sul fronte del lavoro ed Ecomondo per la prima volta offre uno spazio dove le imprese possono incontrare coloro che si sono candidati all’interno della piattaforma digitale Green Tech Insights. Ogni candidato può prenotare un massimo di due colloqui conoscitivi e partecipare a un tour guidato della manifestazione.

La giornata di venerdì sarà inoltre dedicata ai temi dell’orientamento e della formazione, con seminari e convegni per stimolare la diffusione e l’ampliamento delle competenze green da parte di scuole, università, Its e altri enti di formazione. Uno sguardo al futuro e alle professionalità richieste dalle aziende.