Un sostegno ai familiari dei professionisti ammalati

INAIL E Covid-19, gli aiuti concreti a chi ha rischiato di più

Le domande sono state presentate all’Inail attraverso il servizio online
Le domande sono state presentate all’Inail attraverso il servizio online

In seguito all’accordo di collaborazione sottoscritto fra il Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Inail, è stato possibile, fino al 4 marzo scorso, presentare le domande per ricevere il sostegno che spetta ai familiari dei lavoratori della sanità vittime del Covid-19. Alla speciale elargizione si provvederà attraverso le risorse del Fondo istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con una dotazione finanziaria di 15 milioni di euro. Le domande sono state presentate all’Inail attraverso il servizio online “Speciali elargizioni familiari vittime Covid-19” del portale istituzionale e riguardano i decessi avvenuti entro il 28 dicembre 2022 per effetto diretto o come concausa del contagio da Covid-19, avvenuto nel periodo di emergenza compreso tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022.