Venerdì 24 Maggio 2024

Nasce la Cyber Academy di Ibm: ultima frontiera in tema di sicurezza

Tech / Inaugurata la nuova struttura patrocinata dall’Agenzia nazionale: offrirà percorsi personalizzati per aumentare la consapevolezza e accrescere le skill delle aziende in termini di IA e quantum computing

L'azienda punta a formare dei nuovi professionisti attraverso percorsi personalizzati

L'azienda punta a formare dei nuovi professionisti attraverso percorsi personalizzati

Con il patrocinio dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale, Ibm ha battezzato al centro Roma la Cyber Academy, un centro all’avanguardia che rappresenta una nuova frontiera in tema di cybersecurity. L’idea, se non l’urgenza, della nuova sfida di Ibm, scaturisce dall’analisi del contesto italiano, rappresentata nell’edizione 2023 del “Cost of a Data breach report”, in cui si evidenza come nel nostro Paese, il costo medio di una violazione di dati lo scorso anno è stato di 3,55 milioni di euro e che i giorni necessari per identificare e contenere una violazione dei dati è di 235 giorni. Il rapporto di Ibm, parallelamente, mostra anche che le organizzazioni italiane che hanno già adottato l’intelligenza artificiale e l’automazione nell’ambito della sicurezza hanno visto cicli di vita delle violazioni più brevi, mediamente di 112 giorni, e costi significativamente inferiori, in media di 1,56 milioni di euro in meno rispetto alle organizzazioni che non lo hanno ancora fatto. La struttura sarà in grado di formare circa 2.200 persone all’anno, grazie anche alle collaborazioni con il laboratorio Ibm Research di Zurigo e degli esperti di Sistemi Informativi, società del Gruppo Ibm, che ha investito sulle competenze digitali a Rieti in collaborazione con la Regione Lazio. Dedicata alla consulenza per organizzazioni pubbliche e private, la Cyber Academy propone nuovi percorsi di formazione, anche personalizzabili, che si svolgeranno grazie a simulazioni e a metodologie quali “Expert Labs”, “Garage” e “Design Thinking”, condotte da esperti di Ibm in Security, AI e Ricerca. Il cuore del centro è il Cyber Theatre, un laboratorio interattivo, in grado di far vivere in modo immersivo ed emozionale l’esperienza di un’intrusione malevola, ricreando l’ambiente di stress di un vero attacco informatico per testare le capacità di risposta in situazioni complesse e inaspettate. Una vera e propria “palestra” di sicurezza informatica concepita come un asset per la formazione nel campo della risposta alle emergenze. La formazione può essere ulteriormente arricchita attraverso la piattaforma Ibm SkillsBuild, che offre corsi gratuiti e certificazioni per studenti di tutte le età, al fine di acquisire o migliorare le competenze in materia di sicurezza e prepararli meglio al mercato del lavoro.