Ironica e colorata. Una collezione di bijoux tutta al maschile

Anche l’uomo nelle collezioni di bijoux di Angela Caputi, stilista di indiscussa bravura e fama che da quasi 50 anni...

Ironica e colorata. Una collezione di bijoux  tutta al maschile
Ironica e colorata. Una collezione di bijoux tutta al maschile

Anche l’uomo nelle collezioni di bijoux di Angela Caputi, stilista di indiscussa bravura e fama che da quasi 50 anni porta avanti con assoluta passione una moda colorata, positiva, che rende belle e belli in modo naturale, spesso spiritoso, con romanticismo mai lezioso e senso altissimo per arte e cultura come fonti di ispirazione.

"Ho cominciato nel 1975, quasi 50 anni fa, e da allora non mi sono mai fermata con le mie preziose paste di plastica – racconta dall’atelier-laboratorio dove nascono tutte le sue creazioni in via Santo Spirito a Firenze – e presto festeggerò questo importante anniversario. In archivio tutti catalogati fin dal 1978 ho 14.000 pezzi e altrettanti modelli, con le loro schede su linee e materiali, un vero patrimonio di idee. E c’è il motivo tartaruga fin dalla mia prima collezione che si ripete sempre perché io lo amo molto".

Angela Caputi ama definirsi ’un’artigiana’ perché usa le mani per le sue creazioni e per unire insieme con il suo genio fiori e perle, riccioli barocchi ed elefantini portafortuna, riproduzioni del David michelangiolesco e stelle marine, con punte di rosso peperoncino e di nero superdark. Per questi giorni di Pitti Uomo 105 dedicherà le sue vetrine anche ad alcuni oggetti e bijoux per uomo, perché questi clienti davvero molto speciali richiedono oggi sempre più attenzione.

Ecco portachiavi in bianco e nero, bracciali tartarugati in maglie catena classici, spille coi fiori di pesco per i colli delle camicie o i rever delle giacche. Simpatici i coloratissimi bracciali (in foto) che mimano i cinturini chic degli orologi di grido. Una minicollezione maschile piena di ironia che ripercorre le ultime linee donna per la kermesse fiorentina: Sakura, Sabbia, Mare e Tropical.

Eva Desiderio