Crescionda, la ricetta del dolce umbro

INGREDIENTI E DOSI 4 uova, 200 g di amaretti, 500 ml di latte a temperatura ambiente, 50 ml di liquore all'amaretto o di mistrà, 100 g di cioccolato fondente, 70 g di zucchero, 50 g di farina 00, la scorza di 1 limone grattugiata

Persone: 10 | Tempo: 90 minuti

Persone: 10 | Tempo: 90 minuti

Frullate gli amaretti e separate i tuorli dagli albumi, montate quest’ultimi con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso e mettete da parte. In una ciotola mettete il cioccolato tritato, il latte e il liquore, infine aggiungete gli amaretti tritati e la farina. A questo punto aggiungete delicatamente all’impasto gli albumi precedentemente montati a neve e incorporateli bene con un movimento dal basso verso l’alto: dovrete otterrete un composto che risulti abbastanza liquido. Aggiungete infine la scorza di un limone grattugiata. Versate l’impasto in una tortiera di circa 24 cm di diametro, che avrete precedentemente imburrato e infarinato e infornate a 180° per 60 minuti. La Crescionda è un dolce molto antico e, col passare del tempo, alcuni dei suoi ingredienti sono stati modificati rispetto alla ricetta tradizionale che prevedeva addirittura l’utilizzo del pecorino col cacao amaro; oggi, per venire incontro a gusti più moderni, il cioccolato è diventato il vero protagonista.