quotidiano nazionale
12 gen 2022
12 gen 2022

Roma, resti di uno stomaco trovati sulla spiaggia alla riserva naturale di Tor Caldara

L’autopsia accerterà se di origine umana o animale. Poschi giorni fa, sempre sul litorale di Anzio era stata ritrovata una mandibola umana 

12 gen 2022
Carabinieri (immagini di repertorio)
Carabinieri (immagini di repertorio)
Carabinieri (immagini di repertorio)
Carabinieri (immagini di repertorio)

Roma, 11 gennaio 2022 - Un altro macabro ritrovamento in spiaggia vicino Roma: uno stomaco e una parte di intestino, sono stati rivenuti sulla riva antistante alla riserva naturale regionale di Tor Caldara. Ad intervenire sono stati i Carabinieri della stazione di Lavinio Lido di Enea a seguito di una richiesta al 112 effettuata da un cittadino.

Sempre sul litorale di Anzio era stata ritrovata una mandibola umana l'8 gennaio

Il medico legale, intervenuto sul posto, non si è espresso circa la data e l'origine (umana o animale) degli organi: sarà necessario l'esame autoptico per accertarlo. Il nucleo Operativo della compagnia di Anzio, ha effettuato i rilievi e sta indagando. Al momento i resti sono sottoposti a sequestro e portati all'obitorio Tor Vergata per successivi accertamenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?