16 feb 2022

Roma, incendio a Tor Sapienza: dimessi i vigili del fuoco eroi

Sono tornati a casa i vigili del fuoco intossicati che hanno offerto i loro respiratori alle vittime del rogo

Roma, 16 febbraio 2022 - "Questa mattina ho contattato telefonicamente il capo dipartimento dei Vigili del Fuoco, il prefetto Laura Lega, in merito all'incendio divampato nella giornata di ieri 15 febbraio a Tor Sapienza e al gesto eroico compiuto dagli uomini dei Vigili del fuoco. Mi sono personalmente sincerato, con le nostre strutture sanitarie, delle condizioni di salute dei vigili del fuoco intervenuti per domare l'incendio e sono stati tutti dimessi dopo gli accertamenti del caso. Voglio rivolgere agli operatori dei vigili del fuoco tutta la stima e la vicinanza del Servizio sanitario regionale" sottolinea l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Approfondisci:

Roma incendio a Pietralata, capannone e baracche in fiamme

L’incendio a Tor Sapienza è scoppiato ieri mattina 15 febbraio in un appartamento al terzo piano, di un condominio in via degli Armenti, all'altezza dell'incrocio con via Collatina sulla Prenestina. I pompieri hanno lavorando per ore nelle operazioni di spegnimento delle fiamme, la palazzina è stata evacuata. Un uomo, è stato portato al policlinico di Tor Vergata per aver inalato il fumo, intossicati anche quattro vigili del fuoco che avevano offerto i loro autoprotettori - apparecchi per la respirazione autonoma - alle persone soccorse per evitare che si intossicassero con il fumo sprigionato dall'incendio.


 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?