Giovedì 13 Giugno 2024

Dramma di Alatri, trovato senza vita Gianmarco Ceccani: difese l’amico Emanuele Morganti dal branco

Gianmarco, 27 anni, fu l’unico a cercare di difendere Emanuele ucciso in un pestaggio davanti a un locale nel 2017

Gianmarco Ceccani cercò di difendere dal pestaggio del branco l'amico Emanuele Morganti (foto profilo Facebook)

Gianmarco Ceccani cercò di difendere dal pestaggio del branco l'amico Emanuele Morganti (foto profilo Facebook)

Alatri (Frosinone), 20 maggio 2024 – Aveva difeso l’amico dal branco - dal pestaggio che nel 2017 uccise Emanuele Morganti ad Alatri - e aveva poi sposato la sorella, Melissa, con cui ha avuto un figlio e ha anche istituito un premio “Morganti” per tenerne vivo il ricordo. Un dramma che non è finito e che ora lega ancora di più i due amici. É stato trovato senza vita Gianmarco Ceccani, il 27enne che sei anni fa fu l’unico a cercare di difendere Emanuele dalla furia di un pestaggio innescato, durante una serata davanti a un locale, per una banale lite e per cui nel 2023 tre giovani sono stati condannati dal tribunale di Frosinone a 16 anni per omicidio preterintenzionale. 

Indagini in corso

Gianmarco Ceccani si è tolto la vita per motivi ancora sconosciuti. Il corpo del 27enne è stato trovato dai familiari in un locale in località Tecchiena e all’arrivo dei soccorsi il personale sanitario ha potuto solo constatarne il decesso. Sembra che si sia impiccato. Sulla vicenda è stata avviata un’indagine: non è noto se ci sia un collegamento, ma nei giorni scorsi Gianmarco era stato fermato dai carabinieri durante un controllo e oppose resistenza. 

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui