Libri
Libri

Roma, 9 maggio 2021 - Dopo la lunga chiusura imposta per contenere la pandemia da Covid-19, nella giornata di lunedì 10 maggio, le porte della Biblioteca comunale “Giulio Regeni”, a Fiumicino, saranno nuovamente aperte al pubblico. Ospitata all’interno della settecentesca Villa Guglielmi, la Biblioteca adotta nuovi orari e giorni di apertura, così come nuove politiche per impedire il diffondersi del virus: la capienza massima sarà infatti limitata a 30 posti, raggiunti i quali non sarà possibile accedere alle sale lettura. 

Le sale di lettura e il prestito librario 

Per garantire la sicurezza e tutelare la salute pubblica, inoltre, alcune sale lettura saranno vietate agli utenti per mantenere almeno una postazione dove consentire la consultazione di particolari volumi esclusi dal prestito a un utente per volta, e per permettere al personale l'utilizzo degli ambienti per motivi di servizio. L’accesso alla sala non sarà consentito a bambini e ragazzi, ma rimane attivo il prestito di libri che si trovano al suo interno. 

Le norme anti-Covid

I fruitori della biblioteca, dopo essersi registrati al momento dell’ingresso, saranno obbligati ad osservare tutte le norme previste per fronteggiare l'emergenza da Covid-19: disinfettare le mani, mantenere la distanza minima di sicurezza, evitare gli assembramenti e indossare correttamente la mascherina.