quotidiano nazionale
18 gen 2022

Covid Campania, bollettino 18 gennaio, 21.670 positivi, 38 morti

In lieve calo i numeri relativi alle ospedalizzazioni. Caldoro: "Solo il 75% delle classi chiuse per Covid; numero dei positivi dipende da altro"

18 gen 2022
featured image
Bollettino Covid della Campania del 18 gennaio 2022
featured image
Bollettino Covid della Campania del 18 gennaio 2022

Napoli, 18 gennaio 2022 - La Campania fa registrare oggi 21.670 casi di positività al Covid-19, rilevati a fronte di 130.428 test processati (95.097 antigenici e 35.331 molecolari). In 15.552 sono risultati positivi all'antigenico, mentre 6.118 persone sono risultate positive al tampone molecolare. I cittadini campani attualmente in isolamento a causa del Covid 19 sono 248.073 (+4.125); il totale da inizio pandemia sale a 872.790.

Approfondisci:

Covid Campania, 17 gennaio 2022: 9.370 nuovi positivi, 31 decessi. Da oggi zona gialla

Approfondisci:

Covid Italia oggi: i contagi risalgono. Bollettino e dati del 18 gennaio: ricoveri e morti

La mappa dei contagi nelle province della Campania

Bollettino Covid della Campania del 18 gennaio 2022
Bollettino Covid della Campania del 18 gennaio 2022

Dei 21.670 nuovi positivi registrati oggi nel bollettino Covid della Regione Campania, 13.359 riguardano la Città metropolitana di Napoli, che ha superato il mezzo milioni di positivi da inizio pandemia (514.239 per l'esattezza).
Segue, per numero di persone risultate positive al tampone nelle ultime 24 ore, la provincia di Salerno con 3.631 casi. Quindi il territorio di Caserta con 2.755 nuovi casi .
Nella provincia di Avellino i contagiati sono stati 1.112, metre in quella di Benevento 649.

Scuola: nella prima settimana 27.745 contagi fascia 0-13 anni

Approfondisci:

Covid scuola, De Luca al Governo: "25.745 positivi in età scolastica" in una settimana

Approfondisci:

Moderna: "Vaccino unico contro Covid e influenza entro l'autunno 2023"

Covid Campania bollettino regione 18 01 22
Covid Campania bollettino regione 18 01 22

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?