Giovedì 30 Maggio 2024

Terremoto anche oggi, nuova scossa ai Campi Flegrei: magnitudo 2.1 vicino a Pozzuoli

Dopo la scossa di domenica nel Vesuvio si è riunito nella Prefettura di Napoli un vertice per la sicurezza

Napoli, 29 aprile 2024 – Anche oggi un terremoto nell’area di Napoli. Dopo la scossa di ieri con epicentro nel Vesuvio, stamattina è stata registrata una nuova scossa nell’area dei Campi Flegrei. La sala operativa Ingv di Napoli (Istituto nazionale di geologia e vulcanologia) ha registrato alle 10.34 di stamattina una scossa di magnitudo 2.1 a 3 chilometri di profondità poco distante da Pozzuoli. Gli sciami sismici nell’area del Golfo di Napoli si susseguono da mesi ma negli ultimi giorni sembrano essere più frequenti. 

Nuova scossa di terremoto nell'area dei Campi Flegrei (foto d'archivio)
Nuova scossa di terremoto nell'area dei Campi Flegrei (foto d'archivio)
Approfondisci:

Terremoto Napoli oggi, non c’è pace. Stavolta tocca al Vesuvio

Terremoto Napoli oggi, non c’è pace. Stavolta tocca al Vesuvio

Il vertice in Prefettura a Napoli

Intanto ieri, dopo gli ultimi fenomeni sismici tra Vesuvio e Campi Flegrei, si è riunito un vertice con la Prefettura di Napoli per fare il punto sulla situazione. Hanno partecipato, oltre ai sindaci e al prefetto, la Protezione Civile regionale, l'Asl Napoli 1, l'Asl Napoli 2 Nord, le forze dell'ordine e l'Osservatorio Vesuviano. "Ringrazio il prefetto, con il quale siamo costantemente in contatto, per la sensibilità mostrata nel convocare questo vertice. Siamo al lavoro, tutti insieme, per fronteggiare il fenomeno e verificare eventuali criticità, ma soprattutto per dimostrare che noi ci siamo, e stiamo facendo tutto il possibile per garantire la sicurezza del territorio - dichiara il sindaco di Pozzuoli Gigi Manzoni - Dobbiamo fare i conti con il bradisismo da sempre, e oggi abbiamo gli strumenti per farlo in sicurezza. Un punto fondamentale da non sottovalutare deve essere quella della comunicazione che per questo fenomeno ha già le sue direttive. Occorre continuare ad informarsi attraverso le fonti ufficiali: chiunque ricopra un qualsiasi livello di responsabilità deve cercare di non “spettacolizzare” perché si rischia di entrare in complicate dinamiche sociali. Qui c'è in ballo il turismo, il commercio e la serenità dei cittadini e noi lavoriamo 24 ore su 24 per garantire la serenità di tutti”.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui