18 gen 2022

Covid: risalgono i contagi, 434 morti. Bollettino e dati del 18 gennaio

Nuovi record: 228.179 casi e 434 morti. Crescono i ricoveri (+220), leggero calo delle terapie intensive (-2). Regioni: in Lombardia 37.823 contagi, oltre 25mila in Veneto, Campania +21.670, Piemonte +18.095, Emilia-Romagna +17.977, Toscana +14.799, Marche +7.748. Record di vaccini: 4,5 milioni di somministrazioni in una settimana

featured image
Bollettino Covid del 18 gennaio: record di contagi e morti

Roma, 18 gennaio 2022 - Numeri record, purtroppo, nel bollettino Covid (qui quello aggiornato a oggi 19 gennaio): sono 228mila i contagi registrati in Italia, il numero più alto dall'inizio della pandemia, e 434 i morti, come non succedeva dal 14 aprile scorso. Da segnalare anche il picco di tamponi, più di 1,4 milioni, che fa restare invariato il tasso di positività. Meglio sul fronte ospedaliero: stando ai dati del ministero della Salute crescono i ricoveri (+220), ma rimangono stabili, con un segno meno davanti, i pazienti in terapia intensiva. Secondo gli ultimi dati Agenas la percentuale di posti occupati da pazienti Covid nei reparti di area non critica aumenta in 14 regioni; più stabile invece il tasso di occupazione delle rianimazioni. Se il sistema dei colori rimarrà invariato, hanno numeri da zona arancione anche Sicilia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte. 

Covid Italia, Crisanti: l'immunità ora è possibile. "Meno regole con Omicron"

Bollettino Covid del 18 gennaio: record di contagi e morti
Bollettino Covid del 18 gennaio: record di contagi e morti

I negozi dove non serve il Pass. "Lista quasi pronta"

Sommario

Fine pandemia, Oms: probabili nuove varianti

Da segnalare anche il record di vaccini: "Sono oltre 4 milioni e mezzo le dosi di vaccino somministrate in questa ultima settimana. È il numero più alto in soli 7 giorni dall'inizio della campagna vaccinale". Lo ha annunciato sui propri social il ministro della Salute, Roberto Speranza, ringraziando le "donne e gli uomini che lavorano ogni giorno perché questo sia possibile".

Quarantena e Dad a scuola: regole e quando scatta

Il bollettino Covid di oggi 18 gennaio

Nuovo record assoluto di casi e di tamponi: i nuovi contagi in Italia nelle 24 ore sono 228.179, contro i 220.532 di martedì scorso, giorno del precedente record. Con 1.481.349 tamponi effettuati, mai così tanti da inizio pandemia, il tasso di positività rimane stabile al 15,4%. I decessi sono 434, picco della quarta ondata e numero più alto dal 14 aprile scorso (ieri erano stati 287): il totale delle vittime sale a 141.825. In leggera diminuzione le terapie intensive, 2 in meno (1.715 in tutto) con 150 ingressi del giorno, mentre i ricoveri ordinari salgono di altre 220 unità e sono 19.448. La regione con il maggior numero di casi oggi è la Lombardia, seguita da Puglia, Veneto e Campania. I casi totali salgono a 9.018.425. I guariti delle ultime 24 ore sono 220.811, mentre gli attualmente positivi salgono a 2.562.156 (+6.878). Di questi, 2.540.993 sono in isolamento domiciliare.

Quarantena Covid se positivo: quanto dura e quali tamponi fare

Francia, quasi mezzo milione di contagi in 24 ore

Regioni / Lombardia

Con 319.123 tamponi eseguiti è di 37.823 il numero di nuovi casi positivi al Covid in Lombardia, con una percentuale in discesa all'11,8%. Rimane invariato il numero di ricoveri in terapia intensiva, che sono 267, mentre cresce di 55 pazienti quello negli altri reparti (3.704). Sono invece 64 i decessi che portano il totale a 36.056.  A Milano e provincia sono stati registrati 11.322 contagi di cui 4.663 a Milano città.

Veneto

Nelle ultime 24 ore il Veneto fa segnare un nuovo record di contagi, che arriva peraltro dopo alcuni giorni in cui i dati lasciavano sperare che il picco fosse stato raggiunto e, magari, superato. Sono infatti ben 25.166 i nuovi positivi al Covid, che portano il totale dei soggetti attualmente positivi a 255.914. Aumentano anche i ricoverati, che ora sono 1.797 in area medica (+24) e 208 in terapia intensiva (+1). I decessi registrati sono 39.

Campania

Sono 21.670 i nuovi casi di Covid registrati ieri in Campania. I test analizzati sono 130.428, di cui 95.097 antigenici e 35.331 molecolari. Nel bollettino odierno sono inseriti 38 decessi, 25 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 13 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Diminuiscono i ricoveri negli ospedali: sono 92 i pazienti in terapia intensiva (dato stabile) e 1.290 (-21) i posti letto di degenza occupati.

Piemonte

Oggi la Regione Piemonte ha comunicato 18.095 nuovi casi, pari al 16,5% di 109.837 tamponi eseguiti, di cui 95.933 antigenici. Dei 18.095 nuovi casi gli asintomatici sono 15.170 (83,8%). Nelle ultime 24 ore si registrano anche 35 decessi. I ricoverati in terapia intensiva sono 149 (+4 rispetto a ieri), mentre i pazienti negli altri reparti sono 2.059 (-3). Le persone in isolamento domiciliare sono 166.827.

Emilia-Romagna

Sono 17.977 i nuovi contagi segnalati dal bollettino quotidiano dell'Emilia-Romagna, che però oggi 'recupera' anche 3.147 casi dei giorni scorsi, 1.718 della provincia di Piacenza e 1.429 di Reggio Emilia. I nuovi positivi, 14.830, sono stati rilevati con 91.456 tamponi. Nelle ultime 24 ore si registrano due ricoverati in più nelle terapie intensive (151), il 63% non vaccinati, 15 in meno negli altri reparti (2.441) e si contano altri 40 morti, dai 56 ai 99 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 3.608 nuovi casi più 518 dell'Imolese, a seguire Modena (2.610), I casi attivi sono 323.440 (+11.794), il 99,2% in isolamento a casa.

Toscana

Sono 14.799 i nuovi casi di Covid individuati in Toscana a fronte di 20.014 tamponi molecolari e 73.558 tamponi antigenici rapidi. Gli attualmente positivi sono 179.815, +0,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.449 (8 in più rispetto a ieri), di cui 131 in terapia intensiva (7 in meno). Oggi si registrano 29 vittime: 9 uomini e 20 donne con un'età media di 84,5 anni.

Lazio

Oggi nel Lazio, su 22.945 tamponi molecolari e 97.206 tamponi antigenici per un totale di 120.151 tamponi, si registrano 13.286 casi positivi. Sono 26 i decessi (+9), 1.849 i ricoverati (+60), 207 le terapie intensive (+3) e 5.247 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 11%. I casi a Roma città sono a quota 5.195". Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato.

Puglia

Oggi in Puglia in base a 74.684 test effettuati sono stati registrati 12.414 nuovi casi: 3.775 in provincia di Bari, 1.401 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 1.212 in quella di Brindisi, 1.948 in provincia di Foggia, 2.213 in provincia di Lecce, 1.705 in provincia di Taranto. Il bollettino del ministero della Salute segnala però 28.589 contagi. Nelle ultime 24 ore ci sono stati inoltre 10 decessi. Attualmente sono 133.344 le persone positive, 655 sono ricoverate in area non critica e 64 in terapia intensiva. 

Sicilia

Sono 8.606 i nuovi casi scoperti in Sicilia tra ieri e oggi su 42.698 tamponi processati. I pazienti Covid negli ospedali dell'Isola sono 1.559, di cui 170 in terapia intensiva; il dato di ieri era di 1.562. Il bollettino odierno registra inoltre 72 decessi, 25 dei quali nelle ultime 24 ore. Nonostante il boom di guariti (+1.150), crescono gli attualmente positivi che sono 184.138 (+7.384).

Liguria

In Liguria sono stati registrati 8.482 nuovi casi, a fronte di tamponi 43.400 tra molecolari e antigenici rapidi, e altri 20 decessi. Sono 768 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 2 più di ieri, di cui 42 in terapia intensiva. Sono 56.265, invece, le persone attualmente positive, 2.056 più di ieri.

Marche

Contagi record nelle Marche dove nell'ultima giornata si registrano a 7.748 nuovi positivi. Si tratta anche dell'effetto dei nuovi criteri che sanciscono la diagnosi di positività anche con test antigenici rapidi, effettuati in farmacie, laboratori e strutture convenzionate. Sono infatti 22.494 i tamponi analizzati complessivamente nelle ultime 24 ore, di cui 19.138 del percorso diagnosi, con una positività del 40,5%. Si registrano 8 morti e crescono i ricoveri (ora 347): 59 (-5) in terapia intensiva, 72 (+9) in semintensiva e 216 (invariati) nei reparti ordinari.

Abruzzo

Sono 5.075 i nuovi positivi emersi oggi in Abruzzo, di cui 3.842 identificati attraverso test antigenico rapido. Il tasso di positività è pari a 12.91%. Il bilancio dei deceduti registra 2 casi e sale a 2.707 da inizio pandemia. Sono 400 i pazienti (+2 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica e 36 (+1 rispetto a ieri) i pazienti in terapia intensiva. 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati individuati 4.853 nuovi positivi: 922 da 8.997 tamponi molecolari (10,25%) e 3.931 da 25.614 test rapidi antigenici (15,35%). Nelle ultime 24 ore si registrano altri 9 morti che portano a 4.364 il totale dei decessi da inizio pandemia. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 42 e i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 436. 

Alto Adige

Nuovo record di contagi in Alto Adige: sono 4.223 i nuovi positivi (quasi 1.200 in più rispetto al picco dell'11 gennaio) rilevati nelle ultime 24 ore dall'analisi di 1.394 tamponi molecolari e 22.391 test antigenici. Si registrano anche 4 vittime che portano a 1.335 il totale dei deceduti da inizio pandemia. In crescita anche i ricoveri: i pazienti assistiti in terapia intensiva sono 18 (+2), quelli nei normali reparti ospedalieri 101 (+6). Nelle strutture private convenzionate sono ricoverati 63 persone.

Trentino

Nelle ultime 24 ore in Trentino si registrano 6 decessi e, a fronte di oltre 20mila tamponi, 3.354 nuovi contagi. Le fasce di età maggiormente interessate dai casi odierni sono quelle tra i 40 e i 59 anni (+999) e tra i 19 e i 39 anni (+966).  Si aggrava la situazione dei ricoveri ospedalieri: sono 172 pazienti totali, di cui 21 in rianimazione.

Calabria

Sono 2.834 le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria nelle ultime 24 ore su 12.408 tamponi eseguiti. Dodici i decessi (1.743 in totale). Rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi che passa dal 18,05% al 22,84%. I ricoveri sono 479 di cui 446 in area medica (+8 rispetto a ieri) e 33 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono invece 38.362 (+1.230).

Umbria

Calano ancora in Umbria i ricoveri Covid, 217, 11 in meno rispetto a lunedì, e scendono di un'unità i posti occupati nelle terapie intensive (11). Prosegue anche l'andamento in discesa degli attualmente positivi 26.651, 1.029 in meno. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.421 nuovi casi (erano 3.090 martedì scorso) e 6 morti. Sono stati analizzati 4.022 tamponi e 18.106 test antigenici per un tasso di positività del 10,94%.

Le altre regioni

In Basilicata 1.519 casi; 445 in Molise. Un decesso e 526 nuovi positivi in Valle D'Aosta. In Sardegna si registrano 7 vittime e 685 contagi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?