Lunedì 20 Maggio 2024

Acerra, due infermiere picchiate al pronto soccorso: "Il ragazzo non deve fare la fila"

L'episodio nella clinica Villa dei Fiori: in sette i familiari di un 17enne, hanno danneggiato la struttura e aggredito le infermiere e un soccorritore

Graffi e lividi su una delle infermiere aggredite

Graffi e lividi su una delle infermiere aggredite

Acerra (Napoli), 19 gennaio 2023 - "Il ragazzo deve essere visitato subito", così i familiari di un 17enne al pronto soccorso si sono rivolti al personale, pretendevano che il giovane saltasse la fila. E, quando gli è stato risposto che avrebbero dovuto aspettare è scattata l'aggressione. 

Graffi e lividi su una delle infermiere aggredite
Graffi e lividi su una delle infermiere aggredite

Due infermiere e un equipaggio del '118' sono state aggredite dal gruppo. E' successo, questo pomeriggio, al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori, ad Acerra (Napoli). La denuncia, con un post su Fb, arriva dall'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate" sorta per denunciare le aggressioni ai sanitari. L'associazione sottolinea che questo episodio è già il terzo registrato nei pochi giorni del nuovo anno. 

Tutto ha avuto inizio quando, secondo la ricostruzione fornita dall'associazione, si è presentato un ragazzo di 17 anni che lamentava dolore addominale e vomito. "Come nella maggior parte dei casi, la famiglia pretende la visita immediata , ma l'infermiere di triage li invita ad attendere. Ed è scattata la violenza: in sette entrano nel triage, aggrediscono due infermiere ed un equipaggio del 118 che si trovava lì per il trasporto di un paziente", prosegue ancora la nota. "Non è più tempo di aspettare, serve la polizia subito in tutti i pronto soccorso della regione Campania", l'appello dell'associazione.