Martedì 23 Luglio 2024
EVA DESIDERIO
Moda

Prada, Lorenzo Bertelli diventa ‘Patron of the ocean decade alliance’

Al responsabile della Corporate sociale responsibility del gruppo l’incarico di “sorvegliare” la tutela degli oceani

Vladimir Ryabinin (Executive Secretary of Unesco’s Intergovernmental Oceanographic Commission), Magdalena Landry (Director of the Unesco Regional Bureau for Science and Culture in Europe), Lorenzo Bertelli (Prada Group Head of Corporate Social Responsibility), Zazie Schafer (Director of the Unesco Bureau of Strategic Planning) e Francesca Santoro (Ioc/Unesco Senior Programme Officer)

Vladimir Ryabinin (Executive Secretary of Unesco’s Intergovernmental Oceanographic Commission), Magdalena Landry (Director of the Unesco Regional Bureau for Science and Culture in Europe), Lorenzo Bertelli (Prada Group Head of Corporate Social Responsibility), Zazie Schafer (Director of the Unesco Bureau of Strategic Planning) e Francesca Santoro (Ioc/Unesco Senior Programme Officer)

Col mare negli occhi e nel cuore. Fin da bambino. Abituato per educazione di famiglia al rispetto della natura e impegnato poi nella professione sul tema fondamentale della sostenibilità. Così non sorprende sapere che Lorenzo Bertelli, Head of Corporate Social Responsibility del Gruppo Prada, figlio di Patrizio Bertelli e Miuccia Prada, è stato invitato dalla Direttrice Generale dell’Unesco, Audrey Azoulay, ad assumere la qualifica di “Patron of the Ocean Decade Alliance”, network di eminenti partner del Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile 2021-2030 che, con il loro esempio, promuovono il supporto del Decennio attraverso la mobilitazione di risorse, il networking e la propria influenza.

L'onorificenza a Lorenzo Bertelli riconosce il "sostegno del Gruppo Prada al tema dell'educazione all’oceano attraverso il programma educativo ‘Sea beyond’, la sua visione personale e le azioni poste in essere per aumentare la consapevolezza del ruolo vitale che il settore privato può svolgere nel sostenere la conoscenza del mare e contribuire allo sviluppo sostenibile".

Va ricordata la passione per il mare di Patrizio Bertelli patron di Luna Rossa e la lunga consuetudine con l’oceano di tutta la famiglia.

L’invito ufficiale è stato reso noto in occasione della partecipazione di Lorenzo Bertelli alla 42esima sessione della Conferenza Generale dell’Unescoa Parigi, dove ha presenziato al Forum “Together4Impact” – dedicato ai partner –, intervenendo al panel “Climate Change”.

"Sono lieto di accettare questo invito che amplifica ulteriormente l'impegno del Gruppo Prada nel proteggere l’oceano, educando le nuove generazione all’ocean literacy - spiega Lorenzo Bertelli -, obiettivo principale di ‘Sea beyond’. Abbiamo iniziato questo percorso nel 2019 e già vediamo l’influenza positiva che ha generato nell'entusiasmo, nella curiosità e nella passione dei nostri giovani studenti. In qualità di “Patron of the Ocean Decade Alliance”, intendo promuovere la cooperazione tra il settore privato e le istituzioni, con l’augurio che il Gruppo Prada possa fare da esempio affinché le azioni collettive possano creare un impatto di gran lunga maggiore. C'è ancora molto lavoro da fare e la collaborazione è essenziale per raggiungere obiettivi che riguardano la collettività".