Maltempo, la grandinata del 3 giugno scorso in provincia di Bergamo (Ansa)
Maltempo, la grandinata del 3 giugno scorso in provincia di Bergamo (Ansa)

Roma, 11 giugno 2020 - Previsioni meteo delle ultime ore confermate: avanti così con tempo instabile fino al weekend, con una piccolissima tregua. Prossimi giorni ancora caratterizzati da numerose occasioni temporalesche - spiega ilMeteo.it -, anche se venerdì 12 giugno è prevista una pausa più soleggiata. Un vortice ciclonico attualmente posizionato sul golfo di Biscaglia nel corso del weekend sgancerà una goccia fresca che attraverserà l'Italia per poi dirigersi verso i Balcani e la Grecia. Gli esperti avvisano che oggi, giovedì 11 giugno, sarà un'altra giornata spiccatamente instabile con rovesci e temporali che potranno interessare a carattere sparso gran parte delle regioni centro-settentrionali, ma anche la Sardegna, la Campania e la Puglia. Da domani, come annunciato, l'aumento della pressione riporterà il sole su gran parte delle regioni, soltanto su Piemonte e Val d'Aosta si avranno ancora delle precipitazioni. Le temperature subiranno un deciso aumento proprio da questa giornata.

Tempo instabile nel weekend

Ma già da sabato 13 giugno l'arrivo di un nuovo fronte instabile collegato al passaggio di una goccia fresca in quota, farà peggiorare il tempo subito al Nord Ovest e poi dalla Sardegna verso Toscana e Lazio. Domenica 14 giugno nubi e temporali interesseranno ancora la Toscana, l'Umbria e poi dall'arco alpino del Triveneto scenderanno verso le pianure del Nord Est. Sarà più soleggiato altrove. Dove ci sara' un maggior soleggiamento le temperature saranno in deciso aumento con valori massimi fino a 28-29 gradi al Nord e al Centro e punte di 30-32 gradi in Puglia e Sicilia.

La cartina di 3bmeteo

(L'articolo prosegue dopo la mappa)

Milano - Roma - Firenze - Bologna - Rimini - Viareggio - Torino - Napoli - Bari

Quando arriva il caldo

L'estate ci prova la prossima settimana, quando giugno dovrebbe cominciare a mostrare il suo lato migliore. L'alta pressione tenterà infatti una nuova sortita verso la nostra Penisola. Da lunedì 15 giugno la goccia fresca del weekend scivolerà verso la Grecia influenzando con temporali diffusi gran parte del Centro Sud, successivamente il sole comincerà gradualmente e dominare sempre più. Le temperature saliranno ulteriormente avvolgendo l'Italia in un clima semi-estivo. Anche 3bmeteo.com sottolinea che dalla prossima settimana "il clima a livello generale sarà più caldo e pienamente estivo, anzi non si escludono picchi di calore relativamente intensi al Sud, a tratti anche al Centro". Il sito spiega che "da metà mese il tempo sarà più stabile al Centro Sud, anche se non in assoluto, mentre al Nord ancora a tratti instabile ma in generale non quanto questi giorni. Clima ovunque più caldo". Mancano ancora diversi giorni: come sempre, meglio seguire gli aggiornamenti.

Come sarà l'estate

E il resto dell'estate? Naturalmente non è possibile fare previsioni a lunghissimo termine, ma solo illustrare tendenze. Le incognite al momento sono tante. Comunque ieri ilMeteo.it, con un focus specifico sul sito, ipotizzava un luglio e agosto senza il super caldo. Anche in questo caso si tratta di scenari da verificare con l'evoluzione dei modelli.