Meteo, l'ultima ondata di maltempo a Genova (foto Ansa)
Meteo, l'ultima ondata di maltempo a Genova (foto Ansa)

Roma, 26 novembre 2019 - Torna il maltempo, come annunciato nei giorni scorsi. E tornerà a colpire diverse zone già messe a dura prova dalle ondate precedenti. La temporanea rimonta dell'alta pressione ha le ore contate secondo le previsioni meteo: già mercoledì 27 novembre il tempo peggiorerà nuovamente e scattano già le allerte meteo. IlMeteo.it comunica che una nuova perturbazione si avvicinerà al Belpaese: precipitazioni anche di moderata intensità bagneranno il Nord, interessando ben presto anche le regioni tirreniche centrali e la Campania. Tornerà a cadere la neve sui rilievi alpini, con maggior intensità su quelli centro orientali, a quote mediamente comprese tra i 1400 e i 1500 metri. Tempo più tranquillo invece sul resto del Paese, dicono gli esperti.

Giovedì 28 il centro di bassa pressione scivolerà ulteriormente verso Sud, andando ad interessare ancora una volta le regioni del medio e basso Tirreno e la Sicilia. Tenderà a migliorare nuovamente al Nord, con ampie schiarite che coinvolgeranno anche tutta la fascia adriatica.

Le previsioni del tempo: i prossimi giorni

(L'articolo prosegue sotto all'articolo)

L'allerta meteo

Allerta meteo 'rossa' prorogata di altre 24 ore in Emilia-Romagna, quindi per tutta la giornata di mercoledì 27 novembre fino alla mezzanotte, per il passaggio della piena del Po. L'allerta, secondo l'ultimo bollettino di Protezione civile regionale e Arpae, riguarda tutta l'asta del Po. Il transito della piena si prevede con livelli idrometrici superiori alla soglia '3'. Nella sezione di Piacenza è atteso un livello '2'. Allerta rossa anche per le zone interessate dalla piena in Lombardia e Veneto. In Liguria il centro meteo di Protezione civile regionale ha emanato per domani, dalle 8 della mattina, una nuova allerta arancione per le province di Genova e Savona, quelle più colpite dalle ultime ondate di maltempo e per la provincia di La Spezia.

Allerta meteo, il bollettino di criticità della Protezione civile

Il meteo del weekend

IlMeteo.it comunica che venerdì e sabato saranno due giornate piuttosto soleggiate salvo per qualche pioggia che interesserà il basso Tirreno. Ma potrebbe essere di nuovo una pausa breve secondo gli esperti. Domenica 1 dicembre infatti l'arrivo di una nuova perturbazione attiverà nuovamente i venti di Scirocco con le prime piogge che cominceranno a bagnare Piemonte e Liguria. 3bmeteo.com dice però che la "situazione è abbastanza complessa" e al momento ci sono due possibilità: una che vede solo un coinvoligmento parziale del Nord Ovest, un'altra che vede l'Italia cojnvolta più direttamente un "calo delle temperature dovuto alle infiltrazioni fredde dal nord  Europa". 

Il freddo la prossima settimana

Il team de ilMeteo.it anticipa inoltre un periodo decisamente più freddo e tipicamente invernale a partire dal 3-4 dicembre quando aria di origine polare dovrebbe invadere buona parte del Paese.

Gas serra ancora in aumento: nuovo record