Windsor, chi si interrogò sul colore della pelle di Archie? Spunta il nome nella versione olandese di ‘Endgame’

Il libro tradotto nei Paesi Bassi conterrebbe il nome del membro della Royal Family che, secondo Meghan Markle, si era interrogato sul colore della pelle del suo primogenito. L’editore: “Abbiamo ricevuto dagli Usa la richiesta di sospendere il titolo”

Harry e Meghan, la rivelazione in 'Endgame'

Harry e Meghan, la rivelazione in 'Endgame'

Roma, 29 novembre 2023 – Nuove rivelazioni trapelano dal libro ‘Endgame’ di Onid Scobie, il ‘portavoce occulto’ di Harry e Meghan. Avrebbe un nome e un volto il membro della Royal Family britannica che, secondo la duchessa, prima della nascita di Archie si sarebbe interrogato sul colore della pelle del suo primogenito. I Sussex non avevano mai voluto rivelarlo pubblicamente. Ma adesso, a quanto pare, il nome sarebbe apparso nella traduzione olandese del libro che sembrerebbe essere finita nel mirino della ‘censura’. Nei Paesi Bassi l'editore, Xander Publishers, ha confermato di aver ricevuto una richiesta dagli Stati Uniti perché interrompesse la vendita della biografia. "Abbiamo ricevuto una richiesta di sospensione del titolo ed è quello che abbiamo fatto. Siamo in attesa di ulteriori istruzioni; e non so quanto durerà", ha spiegato un portavoce dell'editore. "Si è verificato un errore nella traduzione olandese e lo stiamo correggendo", ha aggiunto l'editore. Il nome sarebbe a pagina 128 e non è chiaro se sia stato inserito intenzionalmente o per errore

La duchessa, la cui madre è nera e il padre bianco, raccontò alla madrina dei talk-show americani, Oprah Winfrey,  che un membro dei Windsor si era chiesto, quando lei era incinta, quanto sarebbe stata scura la pelle del suo primogenito. L'accusa ebbe l'effetto di una bomba sui già precari equilibri interni alla famiglia. Winfrey raccontò che Harry le aveva detto che non era stato né il principe Filippo né la nonna, Elisabetta II. Re Carlo, allora ancora principe, si affrettò a far smentire le voci che gli attribuivano l’infelice uscita. Mentre William di fronte alle telecamere assicurò che "la famiglia non è affatto razzista".

La pagina ‘incriminata’ sarebbe la 128 nella versione tradotta nei Paesi Bassi. Nome assente invece nella versione originale, quella inglese, di Endgame, uscito ieri nel Regno Unito. Certo è che un giornalista olandese, Rick Evers, ha pubblicato quella che ha presentato come la pagina del libro con la relativa traduzione in inglese. E poi ha aggiunto al suo post: "Una cosa che riguarda, per quanto ne so, solo la versione olandese, non quella inglese: sembra che solo la versione olandese abbia pubblicato il nome della persona che ha parlato del colore della pelle del nascituro. Carlo".

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn Clicca Qui

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro