C'è stato un periodo nel quale seguire una dieta vegana in vacanza era una missione impossibile che neanche Tom Cruise nell'omonima saga cinematografica. Ancora oggi capita di doversi arrangiare alla bell'e meglio, addirittura accettando compromessi rispetto alle proprie abitudini alimentari. Se però parliamo delle grandi capitali europee, allora le cose vanno decisamente meglio: ecco le cinque che sono in assoluto più friendly secondo un'indagine condotta da PETA (People for the Ethical Treatment of Animals).

5 – MILANO

Non sorprende che la capitale italiana della moda entri in una top 5 altrimenti in lingua straniera (pure Napoli si difende bene, ma non abbastanza da rientrare in questa classifica). A motivarne la presenza sono i numerosi ristoranti vegan, che coprono un po' tutte le tasche, in termini di conto a fine pasto, e anche il festival MiVeg che nel 2018 festeggia la sesta edizione.

4 – AMBURGO
È la prima città tedesca che troviamo in classifica, cosa che fa della Germania l'unico paese europeo a conquistare due posizioni nella top 5. La presenza di Amburgo è in larga parte motivata da Vincent Vega, esperienza di ristorazione nata come catering e con numerosi food truk e recentemente diventata anche un ristorante vero e proprio.

3 – LONDRA
Con la piazza più bassa del podio il gioco inizia a farsi serio: Londra vanta 177 ristoranti vegan, un mercato settimanale di cibo vegano (il Broadway Vegan Market, a London Fiels) e ospita il VegFest più grande d'Europa, per numero di espositori e visitatori.

2 – AMSTERDAM
Ciò che ha consentito alla capitale dei Paesi Bassi di agguantare la seconda posizione è un dato contenuto nel motore di ricerca per case vacanze Holidu. Vi si legge infatti che Amsterdam è la città europea che ha il rapporto migliore fra ristoranti vegani e dimensioni della popolazione.

1 – BERLINO
La capitale tedesca svetta senza rivali, grazie ai suoi 471 ristoranti vegani, alla prima strada al mondo con negozi e bar tutti vegan friendly (è la Schivelbeiner Strasse) e al fatto di essere stato il paese che nel 2017 ha lanciato più prodotti alimentari vegani. Cosa volere di più?

Leggi anche:
- Berresti un cocktail alla Mortadella Igp?
- Filippine, l'isola di Boracay chiude per troppi turisti e rifiuti
- Canzoni per allenarsi: cosa ascoltano le stelle dello sport?